Ni No Kuni II: Il Destino di un Regno | Recensione

0
Vestite i panni del legittimo re di Gatmandù Evan Pettiwhisker Tildrum in questo ritorno nel fantastico mondo di Ni No Kuni e accompagnatelo nel suo lungo viaggio finalizzato all’unificazione di tutto il mondo sotto un’unica bandiera, per poter così creare un regno onnicomprensivo in cui regni sovrana una pace eterna.

Sono trascorsi cinque anni dall’uscita di Ni No Kuni, JRPG fantasioso e coinvolgente realizzato in collaborazione con il celeberrimo Studio Ghibli.

Questa volta, lo studio fondato, fra gli altri, dal Maestro Hayao Miyazaki non è coinvolto direttamente nella realizzazione del gioco, tuttavia il character designer Yoshiyuki Momose e il compositore Joe Hisaishi, che già avevano prestato la propria opera per il primo titolo della serie, sono tornati al lavoro in questo spettacolare seguito, in grado perfino di surclassare il proprio predecessore.

Per questo, colonna sonora e stile grafico sono perfettamente in linea con Ni No Kuni, contribuendo alla creazione di un gioco in perfetto stile Ghibli, anche per quanto riguarda la storia.

  • Un attesissimo ritorno

Chi ha amato Ni No Kuni aspettava con ansia e curiosità di poter provare in prima persona le tantissime novità presenti in Ni No Kuni II: Il Destino di un Regno, e non resterà certo deluso dall’esperienza di gioco garantita da questo ricchissimo videogioco di animazione.

Iniziamo subito con il dire che il gioco è disponibile con audio in lingua originale giapponese o in inglese, ma i sottotitoli e i menu sono completamente in italiano, il che lo rende perfettamente giocabile da parte di chiunque.

In questa nuovissima avventura, ambientata centinaia di anni dopo gli eventi narrati in Ni No Kuni, vestirete i panni di Evan Pettiwhisker Tildrum, giovanissimo e legittimo re di Gatmandù, location già conosciuta a chi ha giocato il primo titolo della saga.

Vedendo la propria terra martoriata dai conflitti, Evan prende una decisione importantissima per le sorti di tutto il mondo: unificarlo sotto la propria bandiera di pace, per fare in modo che mai più possa esistere l’aberrazione della guerra. Forse è semplicemente l’irrealizzabile sogno di un ragazzino, ma il piccolo re è risoluto e disposto a qualsiasi sacrificio per poter finalmente portare la pace nel suo mondo e, del resto, non è certo la prima persona ad avere una simile idea.

Purtroppo, però, quasi nessuno è riusco a realizzare questo meraviglioso sogno. Esiste però un uomo che ci riuscì, il leggendario Aldavan, e nel suo nome Evan proverà a stipulare dei contratti di pace con tutti i regni del mondo, per garantire pace e prosperità a tutti i suoi abitanti:

Evan non sarà però da solo in questa impresa titanica, e troverà tanti amici e compagni di avventure sul proprio cammino, il primo dei quali è Roland, un uomo che, quando era sulla Terra, era Presidente di una nazione di cui non viene fatto il nome.

L’uomo si ritroverà misteriosamente catapultato in un mondo fantastico per lui del tutto estraneo, e il suo fortuito incontro con Evan garantirà al giovane re l’appoggio di un primo e preziosissimo alleato:

  • Forgiare il destino

Ni No Kuni II: Il Destino di un Regno è caratterizzato da un’atmosfera sognante e dall’estrema purezza del cuore di re Evan, un ragazzino risoluto quanto giovane, la cui sincerità nelle intenzioni gli fa credere di poter davvero riuscire a creare un mondo di pace.

Quello che in altre storie sarebbe un sogno irrealizzabile da deridere, qui diventa il fulcro dell’azione, poiché ogni azione, ogni missione, ogni dialogo, ha come fine ultimo quello di aiutare Evan a realizzare il suo bellissimo sogno.

Non sarà certo un’impresa facile, ma potrete aiutare il giovane re in tantissimi modi diversi.

Innanzitutto, potrete esplorare un mondo aperto in piena libertà, e affrontare gli eventuali scontri con i mostri che lo abitano, su ognuno dei quali viene indicato il livello. Un ulteriore elemento di fascino è dato dal fatto che i vostri personaggi appariranno in formato “chibi” quando vi muoverete nelle aree aperte:

Quando invece vi muoverete in aree chiuse, potrete notare come si fondano insieme uno stile grafico a volte molto realistico per quanto riguarda gli ambienti circostanti, grazie anche ai riflessi aggiunti ai materiali lucidi, come il marmo, o all’aggiunta del pulviscolo atmosferico, e il perfetto stile anime dei personaggi:

In qualsiasi luogo vi troviate, potrete sempre consultare sia la mappa principale della zona, da costruire man mano che si procede nell’esplorazione, ma avrete a disposizione anche una comodissima minimappa, e potrete anche scegliere se tenerla fissa o, se preferite, rotante.

Le opzioni di personalizzazione del gioco non si fermano alla minimappa, e potrete consultarle tutte dal menu Opzioni. L’unica cosa che non potrete personalizzare sarà la distribuzione dei punti esperienza, che modificheranno le caratteristiche dei personaggi in maniera predefinita, come avveniva in Ni No Kuni.

Una patch 1.01 è già stata rilasciata, e per quanto riguarda la difficoltà anch’essa non è selezionabile. A tal proposito, noterete che gli incontri spesso non saranno troppo difficili da affrontare, ma proseguendo nella storia vedrete che le cose si faranno un po’ più complesse.

Potrete inoltre avere a vostra disposizione ben 3 diverse titpologie di salvataggio:

  1. Salvataggio automatico;
  2. Salvataggio manuale, dal menu principale, con 32 slot di salvataggio;
  3. Salvataggio tramite le Pietre Miliari: queste sono presenti in zone in cui non è possibile salvare dal menu principale, e utilizzando questo sistema potrete anche far recuperare completamente i Punti Vita a tutta la vostra squadra.

Oltre alle missioni principali, potrete anche affrontare tanti tipi diversi di missioni secondarie, in cui vi verrà chiesto di trovare determinati oggetti, sconfiggere alcuni mostri, vincere nelle Battaglie Campali, o semplicemente parlare con alcuni PNG.

Le Battaglie Campali sono una tipologia di scontri molto differente da quella corpo a corpo, in cui potrete usare fino a 4 truppe per sconfiggere le orde di nemici che vi attaccheranno.

Durante le dinamiche e a volte frenetiche sezioni dedicate al combattimento, potrete anche scegliere quali personaggi includere nel party (formato al massimo da tre elementi) e con quale affrontare gli incontri, gestendolo direttamente, mentre gli altri colpiranno in maniera automatica.

Ogni personaggio ha le proprie caratteristiche e dispone di attacchi speciali magici. Tutto, dall’equipaggiamento agli incantesimi ai cioffi, le piccole creature che vi aiuteranno in battaglia, potrà essere gestito, creato e personalizzato nella vostra base operativa.

Questa è un’altra sezione ancora del gioco, che ne arricchisce davvero moltissimo la varietà nel gameplay: qui potrete costruire edifici, migliorarli, creare e potenziare oggetti, e così via. Così facendo, potrete anche ingrandire il vostro regno e ricevere forniture periodiche di denaro e materiali.

Ovviamente potrete anche fa aumentare la popolazione del regno reclutando Talenti, ovvero individui particolarmente dotato in alcuni campi, specifici per ognuno, che potranno gestire i tanti edifici e mercati che edificherete.

Oltre a essere incredibilmente vario, il gameplay è anche molto fluido e rende l’esperienza di gioco godibilissima.

  • Un  piacere per i sensi

L’enorme e accuratissimo lavoro grafico del team di creazione del gioco è davvero apprezzabile, ed è una gioia per gli occhi potersi muovere in paesaggi e ambienti suggestivi, colorati e immersivi.

Anche Joe Hisaishi, compositore della colonna sonora di Ni No Kuni II: Il Destino di un Regno, si è prodigato nella creazione di musiche meravigliose e coinvolgenti. Si tratta di brani orchestrali che contribuiscono a creare la meravigliosa e sognante atmosfera che pervade questo gioiello:

  • Conclusioni

Ni No Kuni II: Il Destino di un Regno è un’opera d’arte ed è insieme un film d’animazione degno dello Studio Ghibli e dalla trama ricca e coinvolgente, con una cura per i dettagli visivi innegabile, e un JRPG dal gameplay ricchissimo e divertentissimo.

Grazie ai tanti incontri e missioni secondari e all’espansione del regno, potrete aggiungere moltissime ore di gioco alla vostra esperienza, arricchendola anche di tante informazioni utili sul mondo di gioco.

Ni No Kuni II: Il Destino di un Regno è una piccola stella che brilla di luce propria e che illuminerà il tempo che trascorrerete con lei.

telegra_promo_mangaforever_2