Vercingetorige – Historica Biografie 9 | Recensione

Pubblicato il 3 Febbraio 2018 alle 10:00

Arriva un volume dedicato a Vercingetorige, il primo eroe della storia di Francia, acerrimo nemico dei romani e di Giulio Cesare! Non perdete un’intrigante opera bd scritta da Eric Adam e Didier Convard e impreziosita dal tratto nervoso e aggressivo di Fred Vignaux!

Mondadori Comics propone un volume della collana Historica Biografie dedicato alla figura di Vercingetorige, il primo eroe di Francia, noto per essere stato un guerriero spietato e coraggioso, nonché acerrimo nemico di Roma e, in particolare, di Giulio Cesare. Recensendo le precedenti uscite della serie, avevo notato che le opere presentate, sebbene interessanti, avevano il difetto di non approfondire svariati elementi, perché limitati nell’ambito di un solo episodio autoconclusivo.

Nel caso di questo volume, invece, le cose vanno diversamente, poiché gli sceneggiatori Eric Adam e Didier Convard si sono concentrati sul libro VIII dei Commentarii di Cesare e hanno scelto quindi di narrare solo alcuni specifici episodi, quelli che vedono Vercingetorige alle prese con l’esercito romano e lo stesso Cesare. Di conseguenza, non ci sono mancanze e omissioni; anzi, la descrizione di Vercingetorige risulta accurata e si comprendono bene le sue motivazioni.

C’è poi un ulteriore motivo di interesse. Sebbene il personaggio principale della storia sia, appunto, Vercingetorige, un ruolo importante lo gioca proprio Cesare. Si può anzi affermare che sia il co-protagonista del fumetto. La struttura del plot è intrigante. L’albo si apre con Vercingetorige, ormai sconfitto e imprigionato dall’esercito romano, che narra a Cesare le sue vicissitudini. Abbiamo dunque a che fare con un racconto all’interno di un racconto. Tutto è basato sulla memoria di un uomo certamente fuori dal comune.

Un uomo che sin da bambino impara a odiare i romani e a detestare la loro dittatura e che crescendo, spinto dall’ambizione e da una voglia di liberarsi dal giogo degli oppressori, comprende che la ribellione è il suo destino. Ciò lo spinge a combattere e a rischiare costantemente la vita. La sua forza di volontà lo rende presto un esempio per i galli e viene riconosciuto, a volte con qualche resistenza, un leader.

Adam e Convard descrivono in maniera accurata la complessità di Vercingetorige, dosando abilmente azione e introspezione. Coloro che amano l’aspetto intimista di tanta produzione fumettistica di area bd saranno accontentati, ma anche i lettori che apprezzano l’avventura allo stato puro avranno pane per i loro denti, grazie alle sequenze di guerra che hanno il pregio di conferire alla trama un ritmo narrativo serrato.

I disegni sono di Fred Vignaux che ha uno stile nervoso e aggressivo che ben si adatta a una storia incentrata su un guerriero irruento come Vercingetorige. Le figure umane sembrano contorte e sgraziate e sempre sul punto di attaccare qualcuno. Sono uomini forgiati dal sangue e dalla lotta e Vignaux li raffigura con abilità. Vanno inoltre tenuti d’occhio gli sfondi delle vignette, molto dettagliati, e soprattutto le inquadrature a tutta pagina dedicate ai combattimenti e ai campi di battaglia insanguinati che rendono davvero suggestivo il lavoro.

Vignaux si è occupato pure dei colori, assistito da Charlène Tabary, e opta per sfumature tenui e ombrose, sovente delicate, adatte a una vicenda cupa e drammatica come questa. In definitiva, la presente uscita di Historica Biografie è valida e va presa in considerazione.

 

Articoli Correlati

Una schiera di ospiti e star ricorrenti di grande talento presterà la propria voce nel cast di Moon Girl and Devil Dinosaur,...

22/07/2022 •

18:08

Ashita no Joe, insieme a Tommy la stella dei Giants, è sicuramente uno degli spokon (e dei manga in generale) più influenti e...

22/07/2022 •

15:00

Tra i primi annunci al San Diego Comic-Con, la DC ha rivelato una serie limitata di sei numeri scritta da Tom King e Phil Hester...

22/07/2022 •

14:00