DEADPOOL n.1: il nuovo spiazzante rilancio All-New All-Different ! [Recensione]

Pubblicato il 18 Maggio 2016 alle 11:25

Credereste mai che Deadpool possa diventare il supereroe più amato e facoltoso dell’universo Marvel ?! E che magari finanzi gli Avengers ( oltre a farne parte ) e tiri su un gruppo di “Eroi in Vendita” col suo stesso costume ?!?! Beh, è esattamente quello che accade in questo primo, delirante, numero targato All-New All-Different Marvel !!! Al timone la consolidata coppia Duggan/Hawthorne !

Sono passati otto mesi dagli sconvolgenti fatti accaduti durante Secret Wars e l’universo Marvel è completamente cambiato.

Tutti i supereroi adesso stanno attraversando una nuova fase della loro vita e si apprestano ad affrontare nuove sfide, anche se non sappiamo ancora di preciso come siano arrivati all’attuale status quo…

Compra Deadpool 1 gadget variant con sconto

Tra tutti gli eroi della Casa delle Idee, però, uno di quelli che ha subito il cambiamento più radicale è stato sicuramente Wade Wilson, alias Deadpool, che di colpo è diventato una vera superstar, acclamata e idolatrata dal pubblico.

La sua immagine ormai ha dato il via a un business milionario, che gli ha permesso di sovvenzionare i Vendicatori ( di cui fa anche parte ) oltre a una sgangherata squadra di suoi emuli che si occupino delle tante richieste di aiuto che gli arrivano ogni giorno.

Le sue avventure con gli Avengers le potete leggere sul mensile Gli Incredibili Avengers, mentre qui ci soffermiamo sui cosiddetti  “Eroi in Vendita di Deadpool” ( con buona pace dei poveri Luke Cage e Iron Fist ), ovvero un’improbabile accozzaglia di personaggi di serie B ( ma anche C o D… ) come Solo, Terror, Slapstick, Stingray, Madcap e Insanicida/Foolkiller, che solo i lettori più esperti e navigati forse ricorderanno…

Deadpool_cover_allnewAllDifferent

La cosa spiazzante di questo rilancio All-New All-Different  è che i protagonisti per adesso sono proprio loro: un team di mercenari travestiti da Deadpool, guidati da un misterioso uomo incappucciato ed elegante, di cui non si conosce ancora l’identità.

E’ lui di fatto a gestire l’immagine del mercenario chiacchierone e il redditizio business che lo riguarda, ma sin dal primo numero è chiaro che le sue finalità sono ambigue e potenzialmente pericolose…!

Gerry Duggan, ormai stabile al timone della serie da oltre tre anni, dimostra di non aver ancora esaurito la vena creativa riguardo al personaggio e riesce nuovamente a spiazzarci, con un rilancio dove Wade non compare quasi mai.

Del resto si sa che quando c’è di mezzo Deadpool può succedere di tutto, e ogni regola o schema predefinito può essere infranto, perché questo è lo spirito del personaggio e Duggan ha dimostrato più volte di averlo compreso a fondo.

E’ proprio con un character di questo tipo, infatti, che si deve avere il coraggio di rischiare e sperimentare, magari riducendo al minimo la sua presenza proprio mentre è all’apice del successo, complice anche il film recentemente uscito nelle sale…  Si tratta di una scelta rischiosa, senza dubbio, già sperimentata durante Secret Wars, dove la protagonista era la neo moglie del mercenario, Shiklah, e prosegue adesso con questa banda di Deadpool, che ruba quasi completamente la scena a quello vero.

Deadpool_Team

Ma la genialità e la bravura dello scrittore risiede proprio nel riuscire a proporre qualcosa di originale e inaspettato, con un’idea solida e convincente alla base, che riesca a coinvolgere il lettore e incuriosirlo, invogliandolo a proseguire la storia.

Se si centra quest’obiettivo l’assenza ( o quasi ) del protagonista non pesa e anzi, ci fa assaporare ancora di più il momento in cui tornerà alla ribalta.

Questo rilancio era esattamente ciò che serviva per ridare smalto e vitalità alla serie, dopo un periodo un po’ troppo cupo e malinconico dovuto al riaffiorare del tragico passato di Wade e al ritrovamento di sua figlia Ellie, che lo ha responsabilizzato come padre.

Una svolta sicuramente interessante, che ha messo a nudo il lato più fragile e sentimentale del mercenario, ma che alla lunga ha smorzato un po’ troppo quella sua carica dirompente e dissacrante che da sempre lo caratterizza e ce lo ha fatto amare.

Dal poco che si è visto in questo numero, comunque, il vecchio Wade non sembra ancora in vena di battute come un tempo, ma se non altro è la situazione in sé ad essere paradossale e divertente, e con questa scapestrata banda di “eroi in vendita” gag e battute irriverenti non mancano….

A rendere il tutto più piacevole, poi, c’è un Mike Hawthorne ai disegni particolarmente in forma e sempre più a suo agio col personaggio, del quale ha illustrato buona parte delle storie Marvel NOW!, tra cui il famoso matrimonio con Shiklah.

Deadpool-1-anteprima
Deadpool 1

Il suo tratto così pulito e preciso è forse fin troppo “perfetto” e inquadrato per una serie folle come quella di Deadpool, e probabilmente sarebbe più adatto per un classico fumetto mainstream di supereroi, ma ciò non toglie che Hawthorne abbia eseguito un lavoro egregio per questo rilancio, con tavole di ampio respiro caratterizzate da diversi campi allungati, a volte distribuiti anche su due pagine, che conferiscono un taglio maggiormente cinematografico e accattivante.

In conclusione, quindi, le premesse per una ripartenza interessante e fuori dagli schemi ci sono tutte, per cui se amate il personaggio e avete apprezzato finora la gestione di Duggan, non lasciatevi scappare questo quindicinale Panini, che prossimamente presenterà anche l’attesissima serie Spider-Man/Deadpool, ad opera dello storico duo Joe Kelly/Ed McGuinness, autori negli anni Novanta di tante memorabili storie del mercenario chiacchierone.

Compra Deadpool 1 nuovissima marvel variant con sconto

Articoli Correlati

Godzilla sta vivendo un momento d’oro. Se non lo avete ancora capito, il mostro ha due film che dominano le prime pagine....

17/02/2024 •

09:17

Attraverso un articolo esclusivo su Bloody Disgusting,  la Marvel ha annunciato che Hellverine, una versione di Wolverine che è...

16/02/2024 •

15:00

Junji Ito è uno dei nomi maggiormente accostati al genere horror, considerato infatti ampiamente un maestro di questo tipo di...

16/02/2024 •

14:00