Le 10 Immagini Più Belle di Emanuele Taglietti

Pubblicato il 15 Settembre 2015 alle 16:00

E’ un artista poliedrico, un illustratore, uno scenografo, acclamato all’estero ma piuttosto trascurato nel nostro paese: è Emanuele Taglietti, amatissimo copertinista di tanti fumetti sexy horror degli anni settanta! Un maestro protagonista della nostra nuova gallery!

I pregiudizi sono davvero una brutta cosa. Esistono artisti sopraffini trascurati perché non hanno avuto modo di occuparsi di opere blasonate dalla critica, relegate ai margini dei cosiddetti ‘fumettacci’ popolari caratterizzati da situazioni sexy e horror. Gli albi della Ediperiodici e altre case editrici analoghe, imperniati su personaggi femminili come Zora la Vampira, Lucifera o Yra, giusto per citarne alcuni, non erano affatto banali.

Spesso avevano trame complesse e articolate, mutuate dalla grande tradizione della narrativa d’appendice ottocentesca, con una continuity e infiniti rimandi alla letteratura e all’arte. E sovente erano disegnati da autentici maestri del disegno come Frollo, Romanini, Angiolini e tanti altri.

Questi fumetti stanno iniziando a essere lentamente rivalutati in Italia ma all’estero sono da tempo apprezzati e analizzati con attenzione. E molta attenzione è rivolta pure a Emanule Taglietti che con le sue strepitose copertine pittoriche, ispirate in parte allo stile dell’americano Frank Frazetta, realizzò capolavori perfetti per storie dalle atmosfere horror e fantasy!

Taglietti non è stato solo l’autore di bellissime copertine ma ha lavorato nel cinema come arredatore e scenografo, collaborando con un mostro sacro del calibro di Federico Fellini, tra le altre cose. Proviamo quindi ad ammirare alcune delle sue illustrazioni più rappresentative.

10.

I fumetti sexy degli anni settanta avevano quasi sempre come protagoniste donne crudeli, forti, decise e indubbiamente sensuali!

Il tema della vampira era ricorrente e questa immagine di Taglietti lo dimostra senza tema di smentite!

L’eleganza e la classe delle tre donne sono indiscutibili e rivelano l’influenza dello stile tipico dei cartelloni cinematografici in voga negli anni cinquanta/sessanta!

23

9.

Ma Taglietti non era privo di ironia. Basta osservare questo tizio dall’espressione ridicola contrapposto alla conturbante allure sexy della ragazza addormentata sullo sfondo per accorgersene!

Si può dire qualsiasi cosa su questa illustrazione, ma non che sia volgare!

292209e94dbe96317d113d7795827142

8.

Questa immagine si richiama invece all’immaginario pulp e fantascientifico degli anni cinquanta, con la creatura che fa pensare ai classici b-movie come Il Mostro della Laguna Nera!

Anche in questo caso, l’eleganza è indiscutibile!

Emanuele-Taglietti-01

7.

Belzeba, la temibile figlia del diavolo, era uno dei personaggi più amati del genere sexy/horror nostrano e Taglietti realizzò diverse copertine della sua serie.

Come, per esempio, questa, che ha una forza espressiva notevole! Ci sono poi tante differenze con le copertine degli albi in bianco e nero di Conan realizzati da autori di certo non più bravi del nostro Emanuele?

fef75e490fd909f983eb63c4140983e9

Non credo proprio!

6.

Come non provare ammirazione nei confronti di Taglietti osservando questa bellissima copertina di Cimiteria, una delle serie horror più splatter ed eversive mai realizzate in Italia?

n-74-settembre-1980

Anche stavolta, Emanuele riesce a illustrare la sensualità femminile e la mostruosità di un licantropo con un talento mozzafiato!

5.

L’immagine di questi due agenti che confabulano tra loro con alle spalle la stupenda e disinibita Poliziotta, altra famigerata eroina degli albi sexy made in Italy, è certamente ironica e si richiama al cinema comico e boccaccesco degli anni settanta!

poliziotta_76-swtmkE per l’ennesima volta, Taglietti si dimostra un maestro dell’illustrazione!

4.

Ecco un’altra immagine di Belzeba.

tumblr_mogta6Mnpl1qh0iv0o1_500

La cura dei dettagli e la capacità di Taglietti di evocare contesti macabri e fantasy sono evidenti!

3.

Questa inquietante immagine del mostruoso Wallenstein, il mostro di fango protagonista di una serie di grande successo, si collega all’immaginario horror della Hollywood classica e della britannica Hammer!

tumblr_ngmv4rq8Tv1rapuh3o1_1280

Taglietti infatti aveva lavorato nel mondo del cinema e si vede!

2.

Quando si parla di situazioni bondage nei fumetti si pensa a Joe Staton. Ma Taglietti non è da meno come dimostra questa fenomenale illustrazione di Vipera Bionda, l’eroina sadomaso che sconvolse parecchi lettori!

vipera_bionda-swtmk

Qui il talento di Taglietti è ai massimi livelli!

1.

E poteva mancare Zora, forse il personaggio dei fumetti sexy horror più amato in assoluto? Taglietti realizzò pure alcune cover della serie della splendida vampira e anche in questo caso c’è l’omaggio all’immaginario horror del periodo classico, con tanto di Dracula, e l’attenzione nei confronti del fascino femminile!

zora-

Ma non bisogna trascurare la raffinatezza dello sfondo con il maestoso castello che sembra uscito da un romanzo gotico!

E con questa ultima eccezionale immagine vi diamo appuntamento alla prossima gallery, esortandovi ad approfondire la conoscenza di Emanuele Taglietti!

Articoli Correlati

Sailor Moon e uno dei manga shojo più famosi in tutto il mondo e sicuramente è il maggior rappresentate di questa tipologia di...

26/01/2023 •

21:00

La DC ha rilasciato un nuovo trailer per Shazam: Furia degli Dei e il sequel promette di alzare la posta in gioco in modo...

26/01/2023 •

19:30

One Piece è uno dei manga più letti al mondo, e nonostante i ritmi incessanti di Oda e la sua regolarità nelle pubblicazioni,...

26/01/2023 •

19:00