Un tema che è croce e delizia per ogni appassionato.

C’è chi predilige le serie lunghe, perché sviluppando l’opera in molti (decine?) volumi l’autore è in grado di approfondire senza fretta tutto quello che si è promesso di raccontare o perché quando qualcosa piace si finisce con l’affezionarvisi e si vuole che faccia compagnia il più a lungo possibile; di contro c’è chi invece apprezza di più i manga brevi, perché più incisivi e meno soggetti agli umori dell’autore e della casa editrice. Ci sono casi in cui si vuole che un’opera termini il prima possibile perché la serializzazione procede a singhiozzo o peggio ancora perché si è rimasti delusi dagli sviluppi intrecciati da un autore ormai con le pile scariche.

Non conosciamo i gusti o le sensazioni che hanno motivato le scelte dei 500 lettori (equamente divisi in uomini e donne) che hanno risposto al sondaggio del sito nipponico Goo su quali serie non vedono l’ora che si concludano, ma ve ne riportiamo il risultato chiedendovi di esprimere le vostre preferenze nei commenti all’articolo:

9. Le Bizzarre Avventure di JoJo

L’epica saga generazionale di Hirohiko Araki è in corso dal 1986 ed è ormai giunta all’ottava serie — Jojolion, superando i 110 volumi complessivi e diversi adattamenti animati.

jojolion 6 jap

1 commento

  1. Alla lista e ai commenti sotto di me aggiungerei solo D.Gray-Man, una serie ripresa proprio in questo periodo, una delle più famose e anche una delle mie preferite, che però vorrei davvero che finisse.
    Detective Conan, Hunter x Hunter, Berserk sono le altre serie che personalmente mi stanno più a cuore che vorrei si concludessero perchè ormai sono arrivate ad un punto in cui andare avanti è solo dannoso (HxH sarebbe stato meglio se si fosse concluso con la saga delle formichimere perchè lo stacco è perfetto, detective conan lo sappiamo tutti come deve finire l’autore dovrebbe solo decidersi, berserk e d.gray-man escono troppo a singhiozzo ci vorrebbe una bella saga finale per entrambi perchè sfortunatamente hanno ancora qualcosa da raccontare ma gli autori sono davvero lenti).

    One Piece al contrario per me può continuare tranquillamente… non solo l’autore continua ad avere buone idee per continuare, esce regolarmente e ha comunque una fine “fissata” (nel senso che la storia per quanto lunga si sta muovendo davvero… non c’è immobilità come in DC ad esempio).

    Poi di serie che meriterebbero la fine ce ne sono a bizzeffe…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui