Videogiocare o non videogiocare questo è il problema!

Cosa dovrei acquistare? Playstation 4 o Xbox One?

Una domanda che abbiamo sentito tutti almeno una volta nella vita, magari con la vecchia generazione, ma il succo del discorso è sempre quello: quale piattaforma di gioco mi conviene acquistare?

Ogni videogiocatore che si rispetti acquista con i propri sudati soldi la console che più gli aggrada secondo le esclusive che più lo stuzzicano e lo soddisfano.

Tuttavia videogiocare è diventato un vero e proprio investimento e le nostre tasche ne risentono molto.

Ma perchè le console di nuova generazione come Xbox One e Ps4 non “ingranano”?

Sono passati ormai due anni dall’uscita di Xbox One e Playstation 4 e dopo una valanga di promesse e previsioni di vendita di cui non interessa niente a nessuno, quali giochi vi hanno stuzzicato o vi hanno fatto esclamare “ecco il titolo della nuova generazione di console!”?

Nessuno e questa è la risposta più giusta alla prima domanda, (quale console comprare oggi?), nessuna e questo per 3 semplici motivi, assolutamente personali.

1) Mancano videogiochi da “nuova generazione”.

Non è l’hardware a vendere una console ma il software, in particolare i videogiochi in esclusiva per una data console.

Nonostante il 2015 abbia visto il grande impegno di Microsoft su Xbox One con Halo 5, Forza 6, Rise of The Tomb Raider, Sunset Overdrive e molti altri, la casa di Redmond non è riuscita a proporre alcun titolo veramente nuovo. Ha semplicemente accontentato i fan delle sue più brillanti e redditizzie serie videoludiche.

Su Playstation 4 invece è meglio tacere dopo il continuo rinvio di Uncharted 4, altro ennesimo seguito di una saga più che conosciuta, e ormai al capolinea, ha continuato con il marketing dei sogni fondato su Shenmue III, Final Fantasy VII e The Last Guardian, senza dimenticare una valanga di indie grazie ai quali la console Sony ancora oggi sopravvive!

telegram_promo_mangaforever_2

Ad un occhio più attento e paziente però si presenta subito un piccolo particolare che farà sicuramente la differenza: quasi tutti i titoli che hanno eccitato ed estasiato il mondo escono anche su PC.

Un esempio? Final Fantasy VII uscirà a episodi sia su PS4 che su PC, in esclusiva temporale, e poi anche sulla concorrenza come il recente Rise of The Tomb Raider.

Anche Quantum Break e Shenmue III arriveranno su PC. Così come No Man’s Sky, CupHead, Rime, Below, The Witness e molti altri titoli indipendenti che almeno provano a cambiare e a innovare…tutti programmati su PC e in arrivo sempre su PC.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui