Civil War II e I Nuovissimi Avengers – Panini Free Comic Book Day [Recensione]

Pubblicato il 3 Dicembre 2016 alle 09:30

Arriva il Free Comic Book Day con alcuni albi gratuiti targati Panini Comics! Si inizia con il prologo di Civil War II, l’attesissima maxisaga Marvel che stravolgerà l’universo narrativo della Casa delle Idee! Non perdete due capitoli firmati da Brian Michael Bendis e Mark Waid!

Panini Comics ha dato il via all’iniziativa Free Comic Book Day, imperdibile per ogni amante dei fumetti degno di questo nome. Nei giorni 2 e 3 dicembre 2016, infatti, ci saranno sei albi completamente gratis, disponibili in oltre centottanta fumetterie.

Tra le proposte c’è un’uscita molto attesa dai Marvel fan e cioè il prologo di Civil War II, l’imminente maxisaga che promette di sconvolgere l’universo narrativo ideato dai geniali Stan Lee, Jack Kirby e Steve Ditko.

Le saghe che presuppongono stravolgimenti epocali, incentrate su lotte senza esclusione di colpi tra vari supereroi, non sono certo una novità e, almeno sulla base di questi due episodi, non sembra che ci siano particolari innovazioni.

Tuttavia, se la precedente Civil War si basava su una contrapposizione ideologica tra Iron Man e Capitan America, che avevano opinioni opposte sul controverso Atto di Registrazione dei Supereroi, stavolta le cose sono forse più complesse, perlomeno a giudicare dalle premesse.

Già la presenza del terribile Thanos in copertina dovrebbe farci intuire che Civil War II sarà lievemente diversa. L’albo, come ho scritto, include due episodi tratti da Free Comic Book Day 2016 Civil War II, preludio di ciò che succederà nei prossimi numeri delle collane Marvel.

Il primo è firmato da Brian Michael Bendis, colui che negli ultimi anni ha fatto dei Vendicatori il gruppo più importante della Casa delle Idee, se non altro a livello di mercato (basti pensare al nutrito numero di serie ‘vendicative’ attualmente esistenti).

Tutto inizia con Capitan Marvel, War Machine e Pantera Nera che accolgono Medusa, Crystal e l’enigmatico Ulysses (che, a quanto pare, sarà uno degli elementi chiave della vicenda) nel quartier generale degli Ultimates. Gli eroi intendono studiare le facoltà precognitive di Ulysses.

Ma la storia si concentra sull’apparizione di Thanos all’interno del Progetto Pegasus, per ragioni ancora ignote. Una squadra composta da Vendicatori e Inumani cercherà di fermarlo e Bendis propone una battaglia dal ritmo adrenalinico, senza insistere con i testi e i dialoghi verbosi che sono il marchio di fabbrica del suo stile. In pratica, si tratta di un episodio piuttosto esile e niente di più.

Il penciler è l’ottimo Jim Cheung che realizza tavole entusiasmanti, caratterizzate da innegabile dinamismo. I suoi supereroi sono maestosi e carismatici ed esprimono forza e vigore pressoché in ogni vignetta. Il risultato è valido e i colori intensi di Justin Ponsor contribuiscono a impreziosire le matite di Cheung.

Il secondo episodio è invece scritto da un altro autore acclamato, Mark Waid, che introduce una nuova Wasp. Non si tratta dunque di Janet Van Dyne ma di una misteriosa ragazza, Nadia, che ha appunto i poteri dell’ex moglie di Henry Pym. Come li abbia ottenuti è un mistero, almeno per il momento. La giovane si reca a casa di Pym, senza sospettare che quest’ultimo è morto, e le cose prendono presto una piega inaspettata.

Waid riesce a incuriosire, proponendo un character abbastanza simpatico e non privo di potenzialità. Verso la fine dell’episodio fa intuire che il sintezoide Visione potrà forse avere un ruolo essenziale nella vicenda. I disegni sono del meraviglioso Alan Davis. Il mitico penciler di Excalibur e altri gioielli sfoggia, come di consueto, uno stile elegante, fluido e plastico, reso ancora più efficace dalle chine di Mark Farmer.

Nel complesso, quindi, come giudicare questo albo? Dal punto di vista delle storie non c’è molto da dire, considerando che abbiamo a che fare con due semplici prologhi (sebbene quello di Waid sia indubbiamente più riuscito). Dal punto di vista dei disegni, è una proposta da tenere d’occhio.

Articoli Correlati

Tokyo Ghoul è tra i manga Seinen più importanti e popolari a livello mondiale. Le vicende del manga disegnato da Sui Ishida...

04/08/2022 •

16:00

Dragon Ball Super: Super Hero si avvia ormai verso il sul secondo mese di programmazione nelle sale nipponiche, intanto che si...

04/08/2022 •

14:00

Kaiju No.8 è sicuramente una delle rivelazioni più importanti in ambito manga negli ultimi tempi, dato che in un breve lasso di...

04/08/2022 •

13:00