X of Swords: Marvel svela gli otto capitoli di ottobre

0

La rivoluzione mutante dello sceneggiatore Jonathan Hickman (Avengers, Secret Wars) attuata con le miniserie House of X e Powers of X e col rilancio denominato Dawn of X si appresta ad arrivare a un punto a dir poco fondamentale.

Come certamente sapranno i lettori ben aggiornati sulle uscite statunitensi, infatti, il mese di settembre segnerà negli States l’avvio del primissimo crossover dei Figli dell’Atomo gestiti da Hickman, vale a dire X of Swords (la “X” è un numero romano, il che significa che il titolo tradotto è “Dieci di Spade“).

Di recente, la Marvel Comics ha rilasciato ufficialmente copertine e sinossi dei capitoli di X of Swords che esordiranno nel mese di ottobre. Gli albi in questione sono Wolverine #6 (testi di Benjamin Percy, disegni di Viktor Bogdanovic e cover di Adam Kubert), X-Force #3 (testi di Benjamin Percy, disegni di Viktor Bogdanovic e cover di Dustin Weaver), Marauders #13 (testi di Vita Ayala, disegni del nostro Matteo Lolli e cover di Russell Dauterman), Hellions #5 (testi di Zeb Wells, disegni di Carmen Carnero e cover di Stephen Segovia e Rain Beredo), New Mutants #13 (testi di Ed Brisson, disegni di Rod Reis e cover di Mike Del Mundo), Cable #5 (testi di Gerry Duggan, disegni e cover di Phil Noto), Excalibur #13 (testi di Tini Howard, disegni di R.B. Silva e cover di Mahmud Asrar) e X-Men #13 (testi di Jonathan Hickman, disegni e cover di Leinil Francis Yu).

Le sinossi degli otto albi appena citati sono le seguenti:

Wolverine #6: “X of Swords, terza parte. Discesa. Penitenza. Un potere leggendario recuperato.”

X-Force #3: “X of Swords, quarta parte. Furtivo. Il potere interiore. Il fardello della conoscenza.”

Marauders #13: X of Swords, quinta parte. Un volo segreto. Un lungo viaggio. Un Ladro e una Regina.”

Hellions #5 (in uscita il 14 ottobre): “X of Swords, sesta parte. Disperazione. Soccorso da luoghi inaspettati. Un passo verso l’ignoto. Un mantello davvero elegante.”

New Mutants #13 (in uscita il 14 ottobre): “X of Swords, settima parte. Diligenza. Disciplina. La spada dell’ego.”

Cable #5 (in uscita il 21 ottobre): “X of Swords, parte ottava. Cable ha un asso nella manica.”

Excalibur #13 (in uscita il 16 ottobre): X of Swords, capitolo nono. Disperazione. La notte oscura dell’anima.”

X-Men #13 (in uscita il 21 ottobre): “X of Swords, capitolo decimo. Quel che è cominciato non può essere annullato.”

Per chi non lo sapesse, X of Swords durerà complessivamente per tre mesi, da settembre a novembre 2020, per un totale di ventiquattro fumetti tra preludi e capitoli integranti, e avrà una struttura editoriale molto convenzionale.

Nel dettaglio, la trama si svilupperà sulle pagine di tutte le testate regolari facenti parte del Dawn of X, coinvolgendo così X-Men, X-Factor, Wolverine, X-Force, Marauders, Hellions, New Mutants, Cable ed Excalibur, collane alle quali verranno affiancati ben tre one-shot, ovvero l’albo di apertura X of Swords: Creations #1, X of Swords: Statis #1 e il conclusivo X of Swords: Destruction #1.

Sempre negli USA, l’evento in questione prenderà il via con il lancio dei preamboli Excalibur #12 (di Tini Howard e Marcus To) e X-Men #12 (di Jonathan Hickman e Leinil Francis Yu) e dei primi due capitoli effettivi, ossia il precedentemente menzionato X of Swords: Creation #1 (di Jonathan Hickman, Tini Howard e Pepe Larraz) e X-Factor #4 (di Leah Williams e Carlos Gomez).

Intervistato di recente dal portale Games Radar, l’editor del parco testate mutante Jordan D. White ha parlato dei piani che la Casa delle Idee ha dovuto alterare per via dell’emergenza Coronavirus, spendendo al contempo qualche parola nei riguardi di X of Swords, che di recente è stato allargato con l’aggiunta di più albi.

Queste le dichiarazioni di White:“X of Swords è più grande e più folle di quanto non lo fosse alle origini e penso che i fan lo ameranno. Alcuni pezzi grossi sono stati inseriti nel posto giusto in questa storia che modellerà tutte le cose a venire. E dopodiché, una volta che l’evento sarà concluso… ebbene, le vostre serie mutanti preferite sentiranno le ramificazioni di quello scontro tra spade… assieme magari a una nuova sorpresina o due.”

Sempre restando in tema X-Men, vi informiamo che lo scrittore Peter Milligan (Legion) ha recentemente confermato di essere ancora al lavoro sulla serie regolare X-Cellent, che lo vedrà collaborare col suo storico partner di X-Statix, Mike Allred (Silver Surfer).

Recupera ora l’edizione speciale di X-Men Grand Design di Ed Piskor!

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui