Intervistato da lefigaro.fr, Kaiu Shirai, lo sceneggiatore e mente della hit di Weekly Shonen Jump – The Promised Neverland (senza dimenticare i disegni dalla talentuosa Posuka Demizu) – ha parlato del finale del manga che ha conquistato i cuori di tantissimi lettori in tutto il mondo.

Acquista “The Promised Neverland” – Grace Field Collection (Vol. 14 + Light Novel “Una lettera da Norman” + Set 3 Cartoline).

Secondo quanto diffuso proprio dalla stessa Shueisha, il manga del duo Shirai-Posuka si sta avvicinando sempre più alla conclusione tanto che un paio di settimane fa la casa editrice ha dato il via alla fase di avvicinamento al finale promuovendo un progetto speciale.

Tornando ora a Shirai, l’autore è sicuro che gli appassionati non hanno colto ancora un importante dettaglio che renderebbe il finale unico. Ecco le parole nel dettaglio con l’estratto riportato da @TPN_FR:

In molti si sono avvicinati a grandi linee alla fine della storia attraverso teorie, ma nessuno ha colto esattamente la conclusione che ho premeditato. Ciò mi rende molto orgoglioso e mi dà fiducia sulla rilevanza della mia storia“.

E voi cosa ne pensate del finale di The Promised Neverland? Pensate che stia raggiungendo il suo epilogo naturale? Non ci resta che attendere le prossime settimane per comprendere il risvolto non ancora colto dai fan di cui parla il maestro Shirai.

Emma, Norman e Ray vivono felici fin dalla nascita in un orfanotrofio circondato da un fitto bosco, accuditi da un’amorevole “mamma”. La loro illusione di normalità va in pezzi quando scoprono cosa succede davvero a chi lascia la casa per essere “adottato”, e cosa nasconde il muro che delimita il bosco: ai ragazzi non rimane che ingegnarsi per cercare la fuga. Inizia un letale gioco del gatto con il topo!

The Promised Neverland è scritto da Kaiu Shirai e disegnato da Posuka Demizu sulle pagine della rivista settimanale di Weekly Shonen Jump, dal 1° agosto 2016. Il manga attualmente è giunto al capitolo numero 178 con 18 volumi pubblicati.

In Italia l’opera è edita da J-POP con i primi 15 volumi e la prima light novel già disponibili.

Il 4 giugno 2018 è stata pubblicata in Giappone e nei negozi online la prima light novel ispirata al manga. La storia è focalizzata sul coprotagonista Norman il quale, nel giorno della sua spedizione, racconta i suoi ricordi vissuti con Emma e gli altri bambini dell’orfanotrofio Grace Field House attraverso una lettera a loro indirizzata. Il romanzo è scritto da Nanao. La seconda, focalizzata su mamma Isabella e sorella Krone, è disponibile dal 4 gennaio 2019. E’ stata anche annunciata una terza novel su “quel personaggio”, ma tutti i dettagli sono al momento ignoti.

Prodotta da CloverWorks, la prima serie animata ispirata al manga è stata trasmessa in Giappone da gennaio a marzo 2019. In Italia è visibile legalmente con sottotitoli in italiano attraverso la piattaforma streaming VVVVID. La seconda serie anime arriverà a gennaio 2021.

TOHO il 18 dicembre 2020 distribuirà nei cinema giapponesi il primo film live-action con attori reali in carne ed ossa ispirato alla serie manga.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui