L’Attacco dei Giganti (e altre serie Kodansha) si fermano causa Coronavirus

L'emergenza sanitaria COVID-19 ferma una grande fetta dell'industria manga edita da Kodansha.

0

Come un effetto domino inevitabile, dopo le restrizioni e rinvii di Weekly Shonen Jump e delle pubblicazioni dei tankobon riferite alla casa editrice, anche il concorrente Kodansha è costretto ad un temporaneo fermo a causa dell’attuale emergenza sanitaria, COVID-19 (Coronavirus), che sta colpendo tutto il mondo.

In particolare Kodansha ha annunciato con un comunicato che lo stato d’emergenza ha colpito più di sette prefetture in Giappone, pertanto ha deciso con effetto immediato di sospendere le pubblicazioni già programmate di 10 riviste di spicco che fanno capo alla casa editrice.

Il periodo di sospensione oscilla tra aprile, maggio, giugno 2020 e anche le versioni digitali subiranno l’arresto. Ecco le riviste incriminate:

  • Morning Two (numero di giugno previsto inizialmente per il 22 aprile);
  • Ane Friend 43 (previsto inizialmente per il 1° maggio);
  • Young Magazine the 3rd (numero di giugno previsto inizialmente per il 7 maggio);
  • Good! Afternoon (numero di giugno previsto inizialmente per il 7 maggio);
  • Bessatsu Shonen Magazine (numero di giugno previsto inizialmente per il 9 maggio);
  • Monthly Young Magazine (numero di giugno previsto inizialmente per il 20 maggio);
  • Hatsu Kiss 25 (previsto inizialmente per il 25 maggio);
  • comic tint 27 (previsto inizialmente per il 5 giugno);
  • Honey Milk 49 (previsto inizialmente per il 10 giugno);
  • Shonen Magazine R (numero di luglio previsto inizialmente per il 20 giugno).

Tra le altre opere delle altrettante tante riviste in esame, all’interno di Bessatsu Shonen Magazine è pubblicato Shingeki no Kyojin (L’Attacco dei Giganti), il manga scritto e disegnato da Hajime Isayama, e Kodansha ha quindi stabilito che il mese prossimo non sarà pubblicato il numero di giugno della rivista, pertanto il capitolo 129 dell’opera è sospeso a nuova data.

Attraverso un comunicato attraverso i portali social dedicati viene comunicato quanto segnalato per salvaguardare la salute e la sicurezza dello staff.

Fra l’altro, dal vero inizio del manga di Isayama (10 anni fa), l’autore non ha mai preso una pausa e sarà la prima volta che l’opera non riceverà una pubblicazione per cause ad egli non imputabili.

Al momento non sappiamo quando la rivista (e le altre citate) torneranno ad essere pubblicate, ma è lecito immaginare che la pausa non sarà prorogata anche nelle successive uscite a quelle imminenti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui