I manga candidati al 24° Tezuka Osamu Cultural Prize

Demon Slayer e non solo.

0

La giuria della 24° edizione del Premio Culturale Osamu Tezuka, composta dall’attrice Anne Watanabe, dallo scrittore Kazuki Sakuraba, dagli autori di manga Osamu Akimoto, Machiko Satonaka e Taro Minamoto, dal professore Shohei Chuju, dal critico Nobunaga Minami e dalla autrice e ricercatrice Tomoko Yamada, hanno selezionato i manga candidati al riconoscimento in onore del dio dei manga sulla base dei titoli suggeriti da specialisti e librai.

Per essere eleggibili le opere devono avere almeno un volume uscito nel corso del 2019; il quotidiano Asahi Shinbun annuncerà i vincitori a fine Aprile, mentre la cerimonia di premiazione si svolgerà a Giugno.

Ecco tutti i candidati:

Demon Slayer: Kimetsu no Yaiba
di Koyoharu Gotouge
Shueisha, edito da Star Comics in Italia.

Kodama Maria Bungaku Shusei
di Yoshiharu Mishima
LEED Publishing

Juza no Ulna
di Toru Izu
Kadokawa

SPY×FAMILY
di Tatsuya Endo
Shueisha

Nyx no Lantern
di Kan Takahama
LEED Publishing

The Blue Period.
di Tsubasa Yamaguchi
Kodansha

Yako Kumo no Sarissa
di Miki Matsuda, ※Kome
Tokuma Shoten

Robo sapiens no Zenshi
di Shimada Toranosuke
Kodansha

Nel 2019 sono stati premiati Seiri-chan di Ken Koyama (pubblicato da Edizioni Star Comics), Areyo Hoshikuzu di Sansuke Yamada e Sono Onna, Jiruba – Jitterbug the Forties di Shinobu Arima.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui