One Piece: il manga improvvisamente in pausa

Pausa improvvisa del maestro Oda.

0

Il capitolo 973 di One Piece, il manga di Eiichiro Oda, non sarà pubblicato lunedì 1° marzo 2020 all’interno del numero 15 di Weekly Shonen Jump prendendo, pertanto, una pausa non prevista.

La serie riprenderà la narrazione di Wano Country, fra l’altro sarà il primo capitolo post flashback di Kozuki Oden, l’8 marzo 2020 con il numero 16 di Weekly Shonen Jump.

La notizia è giunta nelle ultime ore mediante i portali online di MANGA Plus, la piattaforma che permette di leggere legalmente, in lingua inglese e simultaneamente alle release giapponesi delle serie edite da Shueisha.

Il manga era andato di recente in pausa il 10 febbraio 2020 per poi tornare il 17 dello stesso mese con il capitolo 971. Ancora, Oda è apparso su Shonen Jump il 22 febbraio con il capitolo 972.

Il 3 aprile Shueisha pubblicherà il volume numero 96 di One Piece sotto l’etichetta di Jump Comics. Guardiamo qui, di nuovo, la copertina provvisoria.

ONE PIECE è un manga scritto e disegnato da Eiichiro Oda all’interno della rivista di Weekly Shonen Jump (Shueisha) dal 1997. Attualmente giunta a 972 capitoli, in Giappone il manga ha collezionato 95 volumetti.

In Italia il manga è edito da Edizioni Star Comics e ad oggi sono disponibili i primi 93 volumi.

La serie animata omonima che sta trasponendo l’arco narrativo di Wano Country ha raggiunto i 923 episodi ed è trasmessa ogni domenica. In Italia, licenziata da Mediaset, la serie animata è ferma all’episodio 578. La serie è visibile legalmente, con sottotitoli in italiano e con un account premium attraverso la piattaforma streaming di Crunchyroll.

Hollywood sta producendo una serie televisiva live action con attori reali in carne ed ossa per Netflix. Ecco qui a voi le ultimissime novità in merito.

One Piece nel 2019 festeggia il 20° anniversario dalla prima messa in onda dell’anime e, in occasione, il 9 agosto 2019 è uscito nei cinema giapponesi il lungometraggio One Piece: Stampede. In Italia il film è stato proiettato il 24 ottobre 2019 nei cinema con Anime Factory e Koch Media Italia.

COMMENTA IL POST