Il 2020 di Martin Mystère in una ricca anteprima

0

Alfredo Castelli ci presenta l’anno che verrà per lo storico detective dell’Impossibile della Sergio Bonelli Editore, Martin Mystère.

Sono già due o tre anni che esordiamo affermando che la prossima annata di Martin Mystère (la trentottesima: ci avviciniamo a un importante traguardo!) sarà BAU, ovvero “business as usual”, cioè andrà avanti come al solito. “Al solito”, però, non significa “monotono” o “mancante di iniziative”, semmai il contrario: a Martin Mystère va il merito di aver introdotto, nel corso dei decenni, varie “prime” poi riprese da altre testate.

Così, anche quest’anno troverete due volumi che seguono Il gatto che usava il computer e Le altre facce della Luna. Il primo sarà intitolato Musica Maestro, e raccoglierà i racconti “musicali” di Martin Mystère; per il secondo dobbiamo ancora scegliere tra Fumetti a fumetti (i cosiddetti “metafumetti”, cioè racconti in cui Martin si occupa di personaggi di fantasia della letteratura disegnata) oppure Martin Mystère Magic Show, in cui Martin ha a che fare con magia e illusionismo. Uno di questi volumi uscirà nell’autunno del 2020, l’altro all’inizio del 2021.

Alex Dante sta preparando un nuovo ricco volume nello stile di Le invenzioni (im)possibili di Martin Mystère e di Leonardo genio dell’Impossibile. Altre iniziative sono in corso di preparazione: vi garantiamo che il 2020, 2021 e 2022 saranno anni particolarmente ricchi. Ad aprile si conclude invece la seconda serie delle Nuove avventure a colori, che in questa sua nuova corsa si è allontanata dalla prima per avvicinarsi alla serie “classica”, ma rimanendo comunque ricca di sorprese. E il finale è solo l’inizio di un’avventura straordinaria!

Per quanto concerne il “business as usual”, dopo aver incontrato ne “La Frequenza del Caos” (di Sergio Badino e Fabio Piacentini) un pericoloso concorrente che lo metterà in difficoltà, Martin avrà a che fare con un possibile erede di Kaspar Hauser in un albo di Mirko Perniola e Giovanni Nisi, e si recherà in Francia per affrontare un enigma di carattere “napoleonico” architettato da Giuseppe Riccio e Fabio Grimaldi (con Roberto Cardinale e Vito Rallo). Dopo aver risolto il caso del “Ratto gigante di Sumatra” (in un albo di Andrea Artusi, Ivo Lombardo e Carlo Velardi), Giuseppe Mignacco e Paolo Ongaro porteranno il Detective dell’Impossibile ad affrontare anche una creatura artificiale scatenata per le strade di New York.

A luglio Alfredo Castelli, Giancarlo Alessandrini e Stefano Santoro proporranno ai lettori lo Speciale estivo, con il tanto atteso ritorno nel mondo parallelo degli “Anni Trenta”, mentre in autunno atteso un nuovo “Storie da Altrove”, dove (non) vedrete in azione nientemeno che l’Uomo Invisibile, a firma del collaudato duo Carlo Recagno – Antonio Sforza. Nel corso di una delle storie incontrerete anche Federico Fellini e Alfred Hitchcock, di cui quest’anno ricorrono gli anniversari della nascita e della morte.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui