Dopo l’annuncio bomba di inizio settimana, cliccate QUI per i dettagli, è ovviamente subito iniziata la “fantaeditoria” con appassionati, lettori e addetti ai lavori che cercano di azzeccare con proposte più o meno fantasiose il piano editoriale con cui Panini Comics proporrà a partire da marzo gli albi DC.

Le prime notizie ufficiali giungono però dal blog Come Se Fosse Antani… della rinomata fumetteria di Terni Antani Comics gestita dal sempre attento Francesco Settembre che ha interpellato Alex Bertani, Italian Publishing Market Director di Panini Comics.

Con dettagli ovviamente risicatissimi, Bertani ha però subito chiarito alcuni aspetti fondamentali del nuovo corso DC in Italia.

Vi riportiamo i passaggi salienti mentre l’intervista completa è disponibile nel link a fondo pagina.

Prezzi: molti fan temono una stangata, come è stato per la Marvel. I formati degli spillati saranno simili?

Formati e prezzi saranno omologati. Quindi gli stessi di Marvel. Esattamente come accade negli USA

Quanto lasciato in sospeso dal precedente licenziatario al 31 marzo verrà concluso?

Si, cercheremo di portare a termine la maggior parte di quanto già iniziato. Chiaramente non tutto sarà presentato immediatamente o nello stesso formato adottato dall’editore precedente. Il problema è soprattutto di alcune serie che Lion presentava in spillati antologici, un formato che Panini ha abbandonato da tempo. Per fare un esempio paratico, Hawkman che Lion presentava in appendice a Lanterna Verde, lo pubblicheremo direttamente in volume.

Le serie spillate continueranno la numerazione iniziata da Planeta come fatto nel 1994 con la Marvel o ricomincerete?

Ricominceremo da 1. È un cambio completo; di casa editrice e di staff editoriale (a differenza del 1994 dove buona parte dello staff editoriale in attività migrò integralmente dentro Marvel Italia). Non avrebbe senso a mio avviso applicare una numerazione di prodotti pubblicati da un altro editore (talvolta anche da due editori precedenti) ad albi che avranno sommari, grafica, contenuti e paginazioni anche piuttosto differenti. Francamente siamo più preoccupati di dare ordine e continuità a livello di contenuti che di contenitore.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui