Il Giappone promuove il turismo in Italia con un manga

Nel Paese del Sol Levante il turismo nel Bel Paese viene promosso attraverso i manga.

0

Probabilmente, non esiste un modo più efficace per pubblicizzare un Paese straniero in Giappone del renderlo protagonista di un manga! Thermae Romae è il titolo del manga seinen di Mari Yamazaki il cui protagonista principale, Lucius, fa da guida turistica ai lettori, mostrando loro le città d’arte, la nostra scena musicale e le meraviglie dei territori italiani.

Per il suo lavoro di promozione culturale dell’Italia, Mari Yamazaki è stata la prima mangaka a ottenere l’Ordine della Stella d’Italia, riconoscimento riservato a coloro che hanno svolto un importante ruolo nella promozione del nostro Paese.

Grazie alla collaborazione con il gruppo editoriale giapponese Kadokawa, sono stati realizzati 8 brevi video della durata che varia dai 15 ai 30 secondi nei quali Lucius, un architetto della Roma antica, si risveglia nell’Italia dei giorni nostri dopo un bagno nelle terme, richiamando così l’opera originale, nella quale però Lucius si risveglia nel Giappone di oggi.

Nei video, a prestare la voce a Lucius è Hayami Show, cantante, attore e doppiatore molto celebre in Giappone (è sua, ad esempio, la voce narrante in One Piece). Potete trovare i video di Itaria Ryokouki, letteralmente “Diario di viaggio in Italia” sui profili Twitter e Facebook dell’Ambasciata.

Ecco quanto dichiarato dall’Ambasciatore Giorgio Starace: “Manga e anime sono manifestazioni artistiche e forme d’intrattenimento universali. Il pubblico giapponese, in specie quello più giovane, che magari sfugge oggi alla nostra offerta turistica, saprà certamente riconoscere il messaggio centrale dell’iniziativa: la promozione delle eccellenze del nostro territorio e delle nostre industrie culturali e agroalimentari“.

Lavoreremo anche nel 2020, l’anno delle Olimpiadi di Tokyo, in stretto raccordo con la Farnesina, MIBACT, ICE ed ENIT per dare continuità a questa azione innovativa di promozione del Vivere all’Italiana“.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui