Rumiko Takahashi, la “principessa dei manga” autrici di amatissime opere come Lamù, Maison Ikkoku e Ranma 1/2, ha disegnato uno dei poster per la 47^ edizione del Festival internazionale del fumetto di Angoulême che si terrà nella cittadina francese dal 30 Gennaio al 2 Febbraio 2020.

La mangaka è così presentata: “Quarant’anni di carriera folgorante, oltre 200 milioni di copie vendute in tutto il mondo, Eisner Hall of Fame nel 2018, Grand Prix 2019 del Festival di Angoulême: Rumiko Takahashi ci ha concesso l’onore di firmare uno dei manifesti del Festival 2020”

Seguendo il tema degli eroi per un pubblico giovanissimo proposto dal Festival, la sensei ha disegnato un poster che ritrae i protagonisti di alcuni popolari manga del passato per i più piccoli — da Akko-chan (Stilli e lo specchio magico) a la Principessa Zaffiro, passando per Hyakkimaru (da Dororo) a Paman (Superkid eroe bambino):

Le altre due locandine sono state illustrate da Charles Burns e Catherine Meurisse.

La sensei Takahashi, concluso Rinne – Circle of Reincarnation, ha lanciato la nuova serie regolare MAO lo scorso 8 Maggio sulle pagine del settimanale Shonen Sunday di Shogakukan.

In Italia le sue opere sono pubblicate da Edizioni Star Comics, che al momento sta completando l’edizione italiana di Rinne (39 volumi finora) e la nuova edizione deluxe di Lamù – Urusei Yatsura.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui