Totalmente in maniera inaspettata, e forse neanche senza necessità, il più recente numero pubblicato in Giappone di Saikyo Jump, rivista manga bimestrale edita da Shueisha, annuncia la ripresa della serializzazione della versione manga di Dragon Ball GT.

Dragon Ball GT non ha bisogno di molte presentazioni: è il sequel spirituale non ufficiale della serie originale creata da Akira Toriyama che ha ottenuto il suo discreto successo mediante la serie animata.

Si tratta, tuttavia, di una manovra inversa: ovvero il manga è composto solo ed esclusivamente dai fotogrammi originali dell’anime a cui vengono aggiunti baloon per i dialoghi. In termini specifici la formula del medium è un adattamento “anime-comic”.

Ancora, la rivista rivela che nel prossimo numero di Saikyo Jump il manga di Dragon Ball GT tornerà continuando l’adattamento del primo arco narrativo dell’anime.

Ecco l’estratto pubblicitario della rivista che annuncia la ripresa:

L’inizio dell’adattamento era cominciato nell’ormai lontano dicembre del 2013 e ricordiamo, sottolineando, che non si tratta di storie inedite.

La serie animata di Dragon Ball GT è un progetto che non ha nulla a che vedere con il franchise ufficiale da Akira Toriyama. L’anime è andato in onda in Giappone dal 1996 al 1997, mentre in Italia nel 2001.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui