Akira Toriyama supervisionerà la sceneggiatura dell’inedito arco narrativo che si preannuncia ricco di sorprese.

ATTENZIONE: L’articolo contiene SPOILER!

Majin Bu è stato uno degli storici e più potenti nemici creati da Akira Toriyama per la serie principale di Dragon Ball ed è stato il villain che più ha spinto i nostri eroi a dare il massimo per la salvezza della Terra, ma grazie all’aiuto di tutti e alla forza di Goku la pace è stata riconquistata.

Il villain nasce come un contenitore mobile di energia negativa e malvagia e, soprattutto, nasce come un bambino, ovvero Kid Bu. Le forme del villain sono tante e variegate, ma diversamente da qualunque altro nemico egli è l’unico che manifesta il suo massimo potere nella prima versione, ovvero Kid.

In origine, quando Bu si era manifestato, aveva cominciato a creare disordini e disagi tanto da scomodare persino i Kaioshin Supremi, ma nessuno di loro rimase in vita poichè sconfitti dal malvagio essere. Uno dei poteri di Bu è quello di usare il suo corno per trasformare qualunque cosa in un oggetto da lui desiderato e uno dei Kaioshin Supremi era stato trasformato in cioccoalto e poi mangiato da Bu. Poichè il Kaioshin era robusto di costituzione, assorbendolo nel proprio corpo, Bu era divenuto ciccione ed è la versione buona che attualmente vive con i nostri eroi sulla Terra.

Più avanti nello scontro, Goku e Vegeta si introdurranno dentro Super Bu libereranno i loro alleati assorbiti (Piccolo, Goten, Trunks e Gohan) e ciò scatenerà la furia del villain e la regressione allo stadio di Kid Bu.

Dopo questo excursus ci possiamo ricollegare al manga di Dragon Ball Super. Come ormai sappiamo, la serie ha concluso la trasposizione dell’arco narrativo del Torneo del Potere (Universal Survival) ed ora è pronto a narrare una storia inedita mai apparsa sino ad ora ed supervisionata da Toriyama che si intitola “Il Prigioniero della Pattuglia Galattica”.

Come da sinossi emersa recentemente e disponibile scorrendo l’articolo, il nuovo arco focalizzerà l’azione sulla Pattuglia Galattica. L’istituzione è giunta sulla Terra per prelevare il corpo di Majin Bu (ricordiamo che la versione grassa di cui parlavamo prima adesso vive con Mr. Satan) poichè, dalle parole dell’agente Merus, hanno bisogno del potere del Kaioshin Supremo che Kid Bu originariamente aveva assorbito per divenire grasso. Da queste dichiarazioni è possibile immaginare che il potere del Kaioshin è ancora sopito nel corpo di Bu e, pertanto, se la Pattuglia Galattica riuscirre ad estrapolarne il potere chissà se accadrà il disastro di una scissione tra i due corpi generando, pertanto, il ritorno non voluto del Kid Bu.

Secondo la Pattuglia il potere del Kaioshin servirebbe in vista di un misterioso nemico che, per ora, si rivela nelle seguenti fattezze:

Recentemente Dragon Ball è stato particolarmente aperto al ritorno dall’Inferno degli storici nemici. Basti notare Freezer e Broly, pertanto non sarebbe una novità se il villain del prossimo arco narrativo nel manga dovesse rivelarsi, infine, essere proprio Kid Bu… o un alleato considerando che il tutto proviene dalla Pattuglia Galattica.

Chiaramente quanto analizzato è per ora solo una teoria, ma non appena ne sapremo di più vi informeremo.

Ecco una sinossi della nuova storia e uno sguardo al nuovo nemico:

Subito dopo il Torneo del Potere e gli eventi di Dragon Ball Super: Broly, Goku e Vegeta riprendono insieme gli allenamenti quando Bulma, previo messaggio di Mister Satan, rivela che un misterioso gruppo è apparso in casa sua con l’intento di rapire Bu. Goku e Vegeta si dirigono sul posto per investigare e difatti trovano un gruppo mentre sta portando con sè un Bu ancora dormiente all’interno di una navicella spaziale dall’aspetto familiare. Il leader del gruppo li riconosce e immediatamente riesce a mettere ko Goku e Vegeta con una pistola anestetizzante. Al loro risveglio, i Saiyan si ritrovano dentro il Quartier Generale della Pattuglia Galattica insieme a Jaco. Il rapitore di Goku e Vegeta si rivela essere Merus, pattugliatore galattico No. 1 della sezione d’elite della Pattuglia Galattica e responsabile di 104 distretti (Jaco ne è responsabile di 3). Merus spiega che un criminale malvagio è scappato dalla prigione galattica e al fine catturarlo di nuovo hanno dell’aiuto di una persona in particolare… il Sommo Kaioshin che risiede nel corpo di Bu“.

Ricordiamo che il 14 dicembre 2018 ha debuttato in Giappone il lungometraggio di Dragon Ball Super: Broly e questo è, a tutti gli effetti, il primo sequel animato della serie animata di Dragon Ball Super terminata a marzo. Arriverà nei cinema italiani il 28 febbraio 2019.

Dragon Ball Super è una serie animata giapponese, prodotta da Toei Animation, trasmessa in Giappone su Fuji Television la quale si pone come seguito alla sconfitta di Majin Bu. La serie si è conclusa con l’episodio numero 131 (Una conclusione miracolosa! Addio Goku, fino al giorno in cui ci rivedremo di nuovo!). La programmazione italiana dell’anime si è arrestata all’episodio 76.

La versione manga è realizzata a cadenza mensile, ideata e sceneggiato da Akira Toriyama e disegnata da Toyotaro. Il manga è serializzato su V-Jump (Shueisha) dal 20 giugno 2015 ed è attualmente giunto al capitolo 42, con i primi 40 scritti raccolti in 8 volumi. Il manga sta in questo momento affrontando l’arco narrativo Universal Survival (Torneo del Potere).

L’edizione italiana del manga è affidata a Star Comics con i primi 5 volumi già disponibili per l’acquisto.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui