Steve Ditko HS Yearbook Credit: Alamy
Ditko, leggendario co-creatore di Spider-man, è scomparso lo scorso 29 giugno all’età di 90 anni.

Steve Ditko è senz’altro uno dei disegnatori più influenti della storia dei comics ma anche una delle figure più misteriose che hanno popolato scena sin dai primi anni ’60.

Ditko verrà ricordato per essere il co-creatore di Spider-man, personaggio che pur conferendogli successo e notorietà, segnerà anche il suo lento ma inesorabile allontanamento dalla vita pubblica portando alle estreme conseguenze l’ideale oggettivista di Ayn Rand.

Il suo tratto plastico e dinamico faceva da contraltare a quello massiccio e statuario di Jack Kirby.

Dopo Spider-man, Ditko creò, nel 1963, Doctor Strange per poi allontanarsi dalla Marvel si dice per un litigio con Stan Lee, le cui cause sono sempre rimaste oscure. I due non parlarono per diversi anni. Ditko non ha mai spiegato, e Lee ha affermato di non sapere veramente cosa abbia motivato l’uscita di Ditko. La migliore spiegazione suggerisce che Ditko era frustrato dalla supervisione di Lee e dalla sua incapacità di riconoscere i contributi di Ditko a Spider-Man e al Doctor Strange. Il carismatico Lee era sempre il volto della Marvel Comics, ma Ditko e Jack Kirby pensavano che Lee fosse più interessato all’autopromozione che a vendere i prodotti Marvel.

Si trasferì alla Charlton dove creò fra gli altri Blue Beetle e The Question e poi alla DC Comics dove creò Shade, L’uomo Cangiante, Hawk & Dove e Creeper. Tornò alla Marvel nel 1979lavorando a Machine Man e ai Micronauts; una delle sue ultime creazioni è stata Squirrel Girl, nel 1992, personaggio divenuto popolare negli ultimi anni.

Come tributo a questo artista unico ed eccezionale vi riproponiamo il documentario, girato nel 2007 dalla BBC, che ne ripercorre la vita e intitolato giustamente In Search of Steve Ditko:

https://youtu.be/3gwDnhMO8is

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui