The Man Who Killed Don Quixote: ecco il trailer ma il film sarà rinviato?

Il film, la cui ormai mitologica produzione si è protratta per anni, sarebbe dovuto finalmente uscire il prossimo maggio. Ma a causa di nuovi sviluppi è stato necessario un nuovo rinvio.

The Man Who Killed Don Quixote è di nuovo nei guai.

La tribolata produzione del film, che prosegue dal 1998, è diventata nota negli anni come una delle più disastrose della storia del cinema. Fin da allora, fra abbandoni di attori coinvolti nel progetto, cancellazioni, smentite, smentite di smentite e così via, il film sembrava finalmente pronto a uscire nella primavera del 2018 (tanto che qualcuno l’aveva dato come possibile concorrente al prossimo Festival di Cannes).

Purtroppo però non sarà così.

Infatti secondo France Inter (via The Playlist) Gilliam nel 2016 aveva stipulato un contratto con il produttore Paulo Branco, che in cambio dei diritti del film avrebbe concesso al regista assoluta libertà creativa. Ciononostante, Branco a quanto pare non tenne fede all’accordo e si rifiutò di fornire la liquidità pattuita per rimpolpare i fondi della produzione. A quel punto Gilliam cambiò rotta e i fondi necessari per completare il film andò a prenderli altrove.

Ora che il film è finalmente pronto, Paulo Branco si è rifatto vivo: il produttore infatti sostiene che, tecnicamente, è lui che possiede i diritti del film. Il regista ha ribattuto che il contratto stipulato con Branco nel 2016 non è più valido (dato che il produttore non ha mai fatto arrivare i soldi promessi), e per risolvere la disputa si è arrivati in tribunale.

Il problema è che il giudice comunicherà la sentenza solo a giugno, e così l’uscita del film prevista per maggio 2018 per forza di cose slitterà. Ancora una volta.

Intanto è spuntato un primo trailer del film:

Restate con noi per ulteriori aggiornamenti.

Fonte: The Telegraph