In lutto tutto il mondo dei doppiatori, degli appassionati di manga e anime e di Dragon Ball dal momento che la storica voce di Bulma è deceduta a seguito di un fatale malore in auto.

Apprendiamo e riportiamo con grande tristezza ed incredulità che, a 57 anni, la doppiatrice storica giapponese di Bulma, la signora Hiromi Tsuru, è deceduta all’improvviso nel corso della giornata di ieri mentre era nella sua auto a causa di un fatale malore.

Secondo il responso della polizia stradale giapponese che l’ha rinvenuta in autostrada in quel di Tokyo, il posto in cui si trovava Hiromi Tsuru e la sua macchina non mostravano segni di incidenti stradali, infatti la doppiatrice era ancora sostenuta dalla cintura di sicurezza. Pertanto, alla luce di quanto realizzato, è stata autorizzata la dichiarazione di decesso per malattia.

Si è tentato in tutti i modi di condurla in ospedale nel breve tempo possibile, ma all’arrivo è stata dichiarata morta.

Un grande fulmine a ciel sereno giunge e colpisce tutto il mondo. Si spegne non solo la voce storia di Bulma che aveva doppiato le serie animate di Dragon Ball, Dragon Ball Z, Dragon Ball GT, Dragon Ball Super e altri prodotti legati al franchise, ma anche un punto di riferimento per l’industria del doppiaggio e una grande donna che sempre ricorderemo.

Nonostante lo shock che genera le tristi casualità della vita e i messaggi di cordoglio, gli addetti ai lavori sono già operativi nel trovare chi sostituirà Hiromi Tsuru nel doppiaggio di Bulma.

La scienziata è il primo alleato di Goku nella sua grande avvenuta e anche se vivrà sempre in eterno, da adesso non tutto sarà più come prima.

Riposa in pace, Hiromi Tsuru.

Fonte: ANN

telegra_promo_mangaforever_2