Il responsabile della linea manga di Magic Press Edizioni fa il punto sulla posizione nel mercato dei manga della casa editrice romana, fornendo qualche indizio sulle future pubblicazioni non ancora annunciate.

Ogni editoriale di Alberto Galloni è sempre ben accolto (almeno dal sottoscritto), perché il responsabile della linea manga offre senza dubbio spunti interessanti, mettendo nella giusta prospettiva, lasciando intendere o facendo luce su certe scelte (anche della concorrenza) di mercato che il senso comune tende invece a interpretare in tutt’altra direzione.

Nell’ultimo articolo pubblicato per esempio si chiede:

Ma chi siamo noi agli occhi dei lettori? Un piccolo editore che pubblica manga di nicchia? Un grande editore che non si capisce perché pubblichi così poco? Un mix tra le due?

La lunga risposta possiamo leggerla direttamente e integralmente sul blog della casa editrice, ve ne riportiamo a seguire un estratto:

Questo anche perché notavo che sul nostro strambo (direi assurdo) mercato, ci sono piccoli editori che non hanno neanche un ufficio (una redazione?) che all’estero si spacciano per grandi editori dalle performance strabilianti, e cercano di farlo credere anche ai lettori italiani, “vomitando” anche 20 o più uscite manga mensili, molti dei quali hanno tirature da 1500 copie (ma questo i lettori non lo sanno). Oppure ci sono editori improvvisati (facevano un altro mestiere, prima), che ancora non riescono a capire bene come ottenere un profitto e si sono convinti che per comprare un buon titolo, bisogna comprare tre scarti che nessun altro vuole, in modo da far credere all’editore Giapponese di turno (più spesso quelli di grande dimensione che si fanno ben pagare ogni licenza) di avere le spalle grosse a sufficienza:

In chiusura Alberto dà un indizio sul successore di Chrono Crusade, a un volume dalla conclusione:

P.S.: Se siete arrivati a leggere fino in fondo, allora meritate un premio. Vi anticipo quindi che il successore di Chrono Crusade (l’ultimo volume uscirà a Maggio, è già in stampa) verrà annunciato al mio prossimo articolo proprio su questo blog. Codesto successore avrà le stesse caratteristiche di Chrono Crusade (altrimenti che successore sarebbe?), soltanto che l’anime, questa volta, è un pochino più famoso, essendo andato in onda su MTV ai tempi di Trigun… Altra cosa importante, faremo anche uno yuri… ahahahah

Gli anime in onda ai tempi i cui manga Magic Press Edizioni può acquistare sono:

Escaflowne
Cowboy Bebop
Blue Submarine no.6
Master Mosquiton
Excel Saga

In attesa dell’annuncio ufficiale quali sono le vostre ipotesi e preferenze?

telegra_promo_mangaforever_2

13 Commenti

  1. Beh, la Dynit ha ormai abdicato alla pubblicazione di manga (salvo qualche ristampa), e i suoi titoli sono già stati re-distribuiti (vedi Emma), per cui CBBB non mi stupirebbe. Tra l’altro sarebbe anche l’unico di cui mi interesserebbe qualcosa XD
    Però mi pare che l’anime in dvd di Escaflowne sia prossimo alla pubblicazione (se non è già stato editato – comunque l’ho visto sui cataloghi), quindi forse…

  2. Non capisco il senso del tuo commento, j-pop fa Emma sull’onda dei buoni risultati dei giorni della sposa della stessa autrice, che facciano tutti i manga Dynit non lo vedo detto o scritto da nessuna parte, vedi i manga Planeta che son divisi tra vari editori

    • Proprio quello che volevo dire io ^^
      Comunque non sapevo che CBBB non nascesse manga. Per cui è fuori dai giochi.
      Sì, a Master Mosquiton ci si era pensato (vedi forum), ma alcuni speravano non fosse quello, me compresa XD

  3. Scherzandoci un po’, ma anche con un briciolo di serietà, se successore di chrono crusade deve essere allora dovrebbe essere “opera originale”. :)

    Quindi:
    no escaflowne (tra l’altro ci sono 3 manga diversi)
    no cowboy bebop (2 manga diversi, uno inedito)

    restano papabili blue submarine e master mosquiton, entrambi brevi e ovviamente excel saga, che al di là della passione è un po’ rischioso nella sua lunghezza, cose da cui MX per ora si è tenuta distante arrivando al massimo ad opere di una dozzina di volumi.
    Ma potrebbe anche fare un passo versoi l’età adulta. :)

    • “Excel saga” era stato interrotto anni fa da Dynit perché non vendeva. Oggi venderebbe ancora meno.
      Conoscendo Magic Press, come puoi pensare che venga loro in mente di fare la cavolata di pubblicare qualcosa che è manifestamente invendibile? Mica sono J-Pop, che ristampa Go Nagai.

      p.s.: mi fa sorridere sentirti parlare di raggiungimento dell’età adulta per un editore che già una ventina d’anni fa pubblicava Neil Gaiman, Frank Miller, Garth Ennis e Mike Mignola.

      • Non ho mai nascosto di apprezzare quel manga, in varie occasioni, quindi perchè non manifestare la speranza, ancor di più se le alternative ipotizzate non appaiono nè di gran pregio nè esenti da certi terribili maledizioni italiane (tipo serie robotiche).
        Sono poi passati 9 anni da excel by dynit, 9 anni in cui certe valutazioni possono essere fatte, ma queste vose le lascio a chi labora nel settore e ha dati che noi non abbiamo.
        Sulla maturità mi pareva ovvio che il riferimento fosse all’etichetta MX, ma evidentemente citare MX non era sufficiente, vabbè poco male.
        Comunque jpop ristampa ota mica solo nagai, lo ripeto ota, con tutto il rispetto e l’amore che ho per i suoi mazinga, ota.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui