Nel corso della conferenza stampa del mercoledì al Comic-Con di San Diego, BOOM! Studios ha annunciato i suoi primi tre titoli in un universo nuovo creato da Stan Lee, leggenda del settore.

Il primo che vi proponiamo è “Soldier Zero“: è la storia di Stewart, un assistente universitario, che è costretto su una sedia a rotelle, e di una creatura aliena che arriva a condividere la sua vita.

Il personaggio di Stewart è limitato non solo dall’ambiente che lo circonda, ma anche dagli atteggiamenti delle persone con cui interagisce, che si fermano alla sua figura di diversamente abile. Quando, invece, l’alieno e il personaggio, che si incontrati per caso, entreranno in simbiosi, Stewart potrà abbattere questi limiti e avere la possibilità di “fuggire” dalla sua situazione.

Queste nuove abilità dovranno però essere utilizzate su due fronti, contro misteriose entità extraterrestri in cerca del simbionte, e contro gli umani che cercheranno di comprendere le potenzialità di questo nuovo supereroe.

Insomma Cornell, riprende quel concetto tanto caro Stan Lee alla base di molte sue storie degli anni ’60, dove il supereroe è perseguitato da superproblemi, e questo permette di renderlo più simile alla gente comune, che si identifica nel personaggio.

Paul Cornell ha costruito la sua reputazione come scrittore di “Doctor Who” e di altre serie televisive, e per il mondo dei fumetti ha scritto  la serie “Capitan Bretagna & MI-13,” mettendo in luce gli eroi inglesi della Marvel, e recentemente sta lavorando su “Action Comics” con protagonista Lex Luthor.

Attraverso una partnership con gli studios POW! di Stan Lee, BOOM! Studios lancerà “Soldier Zero” scritto da Paul Cornell e disegnato da Javier Pina nel mese di ottobre.

Stay Tuned Comics Possessed

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui