Si è spento il seminale artista ed editor.

Si è spento ieri all’eta di 87 anni Carmine Infantino seminale artista ed editor della DC Comics.

Nel 1956 Infantino insieme a Robert Kanigher e Julius Schwartz contribui a creare Barry Allen ed il suo nuovo costume sancendo di fatto l’inzio della Silver Age del fumetto americano.

A metà degli anni ’60 divenne prima Art Director e poi Editorial Director assumendo Jack Kirby che di lì a poco avrebbe lanciato il Fourth World.

Infantino divenne DC Comics Publisher nel 1971 e lascio l’incarico poi a Jenette Kahn nel 1976 ritornando al tavolo da disegno.

A fine anni ’70 e primi ’80 ritorno alla Marvel, dove aveva esordito nel 1942 su USA Comics #3, disegnando Spider-Woman, Star Wars ed altri personaggi minori.

Tutta la redazione di MF e AMF si unisce al cordoglio della famiglia Infantino.

telegra_promo_mangaforever_2

2 Commenti

  1. Un grande che le case editrici dovrebbero ricordare perché certamente non inferiore a Kirby, Ditko ed altri celebrati autori. Purtroppo attualmente in Italia non c’è molto di suo. Leggete FLASH DEI DUE MONDI, ne vale la pena. Se poi RW-Lion proponesse un bel volume con una selezione dei suoi lavori DC più rappresentativi non sarebbe male. E anche Panini Comics che negli ultimi tempi sta proponendo parecchio materiale classico potrebbe pensare a un tp con qualche sua vecchia storia di Spider-Woman scritta da Gruenwald o con quelle di Devil sceneggiate da Shooter.
    Bye, Carmine.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui