Nell’ultima settimana del mese di marzo saranno cinque le uscite Bonelli ad arrivare nelle edicole italiane: Zagor, Saguaro, Dylan Dog e due ristampe di Tex Willer.

Da martedì 26 marzo approda in edicola lo Speciale di Zagor del quarto di secolo. Con soggetto e sceneggiatura di Antonio Zamberletti, disegni di Marcello Mangiantini e copertina dell’’infaticabile Gallieno Ferri, “L’uomo di Maverick” è il 25° volume annuale Speciale dello Spirito con la Scure. In esso si racconta di come la spietata banda di Peter Jolt, soprannominato l’Olandese, dopo aver seminato morte a Darkwood, strappa alla famiglia la giovane Alison conducendola ad Averno, misteriosa città fantasma divenuta covo dei fuorilegge della peggior risma. Zagor, Cico e lo sceriffo Danfort, aiutati anche da un gruppo di valorosi uomini, seguono le tracce dell’olandese per impedire che la giovane venga venduta ai pellirossa.

“Cacciatori e prede” è l’albo numero 11 di Saguaro, in uscita mercoledì 27 marzo. Il volume questo mese porta le firme di Bruno Enna (soggetto e sceneggiatura) Fabrizio Busticchi & Luana Paesani (disegni) e Davide Furnò (copertina). Prima di tornare del tutto trasformato dalla guerra, perfino Cobra Ray aveva una famiglia. Adesso che questa è in pericolo, il peggior nemico di Saguaro escogita un modo contorto e spietato per farsi aiutare nell’inseguimento di due feroci assassini.

Venerdì 29 marzo sarà il giorno di uscita del numero 319 di Dylan Dog, “I ritornanti”. Opera del duo Marzano-Rinaldi, l’albo è dedicato agli ospiti di un moderno cimitero, molto meno tranquilli di quel che dovrebbero essere: sotto forma di zombie e spettri, infatti, hanno deciso di prendersi le rivincite contro chi li ha traditi e assassinati. Tra le vittime, una cliente del Nostro, che però giura di non aver mai fatto del male ad anima viva.

Per la collana Tre stelle giovedì 28 sarà per la prima volta ristampato il numero 590 di Tex, “Tre lunghi giorni”. Firmato da Nizzi (testi), Del Vecchio (disegni) e Villa (copertina), l’albo uscito per la prima volta nel dicembre del 2009 racconta di come Cervo Rosso, col proprio intervento, riesca a salvare la vita a Tex e Carson, in fuga dagli uomini di Zampa di Corvo. I ribelli cheyenne sono giovani esaltati che, sobillati dall’agente indiano West Turbin, sognano di potersi battere con le giacche azzurre e sconfiggerle. Tex allora, nelle vesti del capo Navajo Aquila della Notte, partecipa al Gran Consiglio dei capi indiani, ma evitare che le tribù tornino a combattere non sarà facile.

Da sabato 30 marzo per la Nuova Ristampa, tornerà in edicola il numero 325 di Tex, “La morte scende dal cielo”. Il falconiere Koo manovra i falchi di Li-Wang, spargendo morte a Washington. A Tex e Carson non resta altro da fare che sbarazzarsi a revolverate dei rapaci, inseguono poi Koo sui tetti e facendolo schiantare sul selciato. Un biglietto trovato nella tasca del cadavere conduce i pards al negozio di cineserie di Li-Wang, copertura di una sinistra voliera. I rangers ammansiscono a suon di pugni il losco orientale e lo usano come esca per intrappolare il tirapiedi del senatore Russel, speculatore ferroviario. L’albo porta le firme di Nizzi (testi), Letteri (disegni) e Galleppini (copertina).

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui