Annunciato il vincitore della sesta edizione del Cartoon Grand Prize, il premio votato per la maggior parte dagli staff delle librerie giapponesi.

Akimi Yoshida, mangaka nota in Italia per Banana Fish (Planet Manga), si è aggiudicata la vittoria al sesto Manga Taisho Award grazie all’opera Umimachi Diary. Nel 2008 lo stesso manga si classificò terzo.

Per l’occasione l’autrice ha realizzato questa illustrazione:

Il manga, lanciato su Flowers (Shogakukan) nel 2006, racconta la storia di tre sorelle che vivono nella cittadina costiera di Kamakura. Ai funerali del padre, che anni prima lasciò la famiglia dopo aver divorziato, esse incontrano per la prima volta la loro sorellastra.

Seguono i risultati finali delle votazioni:

Umimachi Diary
Akimi Yoshida
89 punti

I Giorni della Sposa (JPOP)
Kaoru Mori
78 punti

Ballroom e Yōkoso
Tomo Takeuchi
78 punti

Hi Score Girl
Rensuke Oshikiri
62 punti

Ore Monogatari!!
Kazune Kawahara, Aruko
58 punti

Ansatsu Kyoshitsu
Yusei Matsui
40 punti

Kui Ryōko Sakuhin-shū: Seven Little Sons of the Dragon
Ryōko Kui
36 punti

Ningen Karimen-chū
Taeko Uzugi
35 punti

Terra Formars
Yu Sasuga, Kenichi Tachibana
30 punti

Sanzoku Diary
Kentarō Okamoto
29 punti

Bokura no Funka-sai
Keigo Shinzō
29 punti

Nelle passate edizioni si sono aggiudicati il prestigioso premio Silver Spoon di Hiromu Arakawa (2012,Planet Manga) Un marzo da leoni di Chica Umino (2011, Planet Manga), Thermae Romae di Mari Yamazaki (2010, Star Comics), Chihayafuru di Yuki Suetsugu (2009) e Gaku – Minna No Yama di Shinichi Ishizuka (2008, ex Planeta DeAgostini).

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui