La Bao Publishing annuncia che il volume di Mater Morbi in uscita a metà maggio conterrà, tra le altre cose, un prologo inedito di sei pagine realizzato dagli autori della storia, Recchioni e Carnevale.

Ne avevamo già parlato negli ultimi giorni di gennaio. Adesso torniamo su Mater Morbi, storia di Dylan Dog che a metà maggio la Bao Publishing porterà in libreria, per segnalare un’importante novità diffusa nelle ultime ore proprio dalla casa editrice milanese.

Il volume di 144 pagine proporrà, infatti, oltre ad una copertina inedita, che vedete qui a fianco, anche un prologo di sei pagine a colori, scritto proprio per il volume Bao da Roberto Recchioni e Massimo Carnevale, già firme dell’albo originale, il numero 280 della serie regolare dell’Indagatore dell’Incubo.

Ma le novità non si esauriscono qui. Saranno una cinquantina, infatti, le pagine dedicate a versioni alternative di vignette, bozzetti preparatori, illustrazioni rare che impreziosiranno il volume di pregio che segna l’inizio della collaborazione tra la casa editrice di Caterina Marietti e Michele Foschini e la Sergio Bonelli Editore.

Dalla Bao Publishing, del resto, non hanno esitato a parlare attraverso il proprio profilo Facebook di un libro che sta venendo fuori ancor più bello del progetto iniziale, grazie all’entusiasmo dei due autori.

Per confermare la bontà del lavoro, i lettori dovranno aspettare ancora qualche mese, ma per adesso possono godersi le prime immagini diffuse del prologo, per il resto ancora avvolto nel mistero.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui