Novità e anticipazioni della Lion Comics dal Cartoomics 2013

Purtroppo vere e proprie novità sono da subito escluse, Alessio Danesi ha comunque fatto il punto della situazione sulla condizione della casa editrice, almeno nell’ambito dei comics, che a un anno dal lancio dei New 52 ha registrato risultati lusinghieri, come ad esempio il venduto della testata di Batman, non solo il loro miglior best-seller (sopratutto in fumetteria), ma dalle vendite migliori anche rispetto a titoli della concorrenza (nomi e cifre di venduto ovviamente non sono stati fatti).

Questo ha portato l’editore a prendere l’ormai nota decisione di abbassarne il prezzo a 3,50 Euro e di diminuire anche quello del mensile di Superman a 3,75 (andato bene nelle vendite anche lui), entrambi dal numero 13.

Poi, in assoluto ordine sparso si è appreso che:

 

Da maggio-giugno (non sanno ancora di preciso perchè sperano nella possibilità di opzionare una bella storia che hanno nel mirino e coi tempi forse impiegheranno più del previsto), editeranno in formato “ridotto” (di quanto non è stato precisato), una sorta di magazine chiamato RW-Preview! che parlerà della DC, della Lion e sopratutto presenterà in ogni numero una storia inedita di un personaggio DC, solo per fumetterie al modico prezzo di 1 Euro! Se acquistato in allegato a Mega costerà solo 50 centesimi (quindi 1,70 Euro Mega + questa nuova rivistina).

Il successo degli spillatini di Before Watchmen (32 pagine a 2,50 Euro), ha spinto l’editore a perseverare su questo segmento; c’è stata però l’obiezione che questo formato aveva già avuto la sua occasione (periodo Comic Art) ed aveva abbondantemente fallito, per cui serie non legate all’evento Before Watchmen sarebbero destinate presto alla chiusura (ovvero i già noti Tom Strong, Lobo e Ex-Machina, ma anche la nuova testata di Batman dedicate alle sue Leggende).

In realtà secondo l’editore stesso (intervenuto più tardi nella conferenza), ovvero Pasquale Saviano, il pubblico su cui puntano non è composto da lettori che solitamente comprerebbero le edizioni in volume (e all’opposto avversano proprio questi “spillatini”), ma di un altro tipo, attratto sopratutto dal basso prezzo e dalla periodicità che gli consentirebbe di scaglionare la minima spesa mensile nel tempo.

Oltretutto la lettura di ogni singolo episodio ogni mese sarebbe decisamente diversa rispetto all’impressione dopo la lettura di un malloppone di 6/7 storie a volume ogni tot mesi o anni (cosa su cui si potrebbe però anche discutere).

Ogni collana (dovrebbero partire da maggio), a parte Batman: le nuove Leggende del Cavaliere Oscuro, come risulta dall’ultimo Mega, nasce però a termine, ovvero:

  • Ex-Machina – Prima Serie 1 (di 11)
  • Lobo di Simon Bisley 1 (di 12)
  • Tom Strong – Prima Serie 1 (di 14)

In pratica ci si concentra su periodi specifici (i primi story-arc per Ex-Machina e Tom Strong), o su specifici autori (il Lobo di Simon Bisley), la speranza è che le diverse serie saranno sufficientemente supportate per poterle continuare e arrivare a naturale conclusione tra qualche anno, al ritmo di uno spillatino al mese, tuttavia la prudenza di questi tempi non è mai troppa.

La cosa che li dovrebbe rendere più appetibili è la storia, INEDITA, di altri personaggi DC presente in appendice, ogni volta tratta dai diversi antologici della DC che altrimenti non avrebbero collocazione altrove e quindi rimarrebbero per sempre nel limbo.

Ogni albo infatti sarà 32 pagine tuttofumetto, per cui non ci sarà spazio per altre cose, solo due storie ad albo, una del personaggio principale e una ovviamente d’appendice più breve.

Su Lobo, oltre allo spillatino mensile è in preparazione un omnibus con tutti i suoi team-up con Batman (materiale comunque anche qui già edito, anche se a Danesi sembrava che il primo fosse ancora inedito).

E’ in preparazione il primo Essential con l’inizio del ciclo di Mike Greel, Ed Hannigan e Dick Giordano degli Anni ’80 su Green Arrow (quello successivo a the Longbow Hunters), il volume conterrà infatti Green Arrow 1/12. Ciò è dovuto ovviamente alla messa in onda del telefilm partito lunedì scorso su Italia 1 (con share del 15% che stando a Danesi è veramente tantissimo, sopratutto di questi tempi e nella serata del lunedì, alla stregua di Lost o serie attesissime su quella falsariga), tant’è che proprio nel nuovo mensile Arrow c’è un buono sconto per quel volume di 2 Euro (da 24,95 Euro a 23 Euro).

Prossimamente verrà editato un volume che raccoglierà le storie di Gil Kane dedicate a Superman (dei primi anni ’80), periodo successivo a quello che passò in Marvel e che stando a Danesi sono state una delle vette artistiche del disegnatore (e tutt’ora inedite in Italia), cosa resa possibile dalla recente edizione americana in tp di quel ciclo (altrimenti impubblicabile, come sovente accade per questo tipo di proposte, per via degli impianti e dei colori spesso mancanti o danneggiati), e Authority Coup d’etat con autori come Jim Lee, Ed Brubaker, Whilce Portacio.

Un lettore ha chiesto informazioni sulle storie di ZeroCalcare fatte per la nota divisione on-line della DC chiamata Zuda, chiusa repentinamente nel 2010 (e di cui l’autore aveva vinto precedentemente il contest guadagnandosi un contratto di un anno); l’intenzione sarebbe quella di pubblicarle in maniera integrale, Danesi infatti s’è speso con parole d’elogio per l’autore, purtroppo ci sono dei problemi di diritti che al momento non consentono di accontentare questa richiesta.

In conclusione, ci sarà un mega ospite americano molto quotato al Napoli Comicon…ma purtroppo devono ancora concludere la trattativa e non hanno potuto sbilanciarsi sul nome, mentre alla fine dell’anno “aspettatevi una sorpresa”, ma di che tipo e genere non è trapelato nulla, tuttavia l’impressione è stata di un qualcosa di consinstente, altrimenti non avrebbe certo avuto senso di buttarla lì sottolienandola in quella maniera.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui