Kick-Ass 3: anticipazioni da Mark Millar

1
Il terzo volume della graphic novel è in fase di lavorazione.

Su Twitter, Mark Millar ha postato: “Ho lavorato come un bastardo, oggi. E sono stanco morto. Il lato positivo è che Kick-Ass 3 sembra bellissimo. Avrete un’anteprima il mese prossimo.”

E ha aggiunto: “Anticipazioni da Kick-Ass 3: Hit-Girl chiusa in un istituto psichiatrico, Dave lavora in un negozio di fumetti e ci sono supereroi illegali. Inoltre appuntamenti su internet.”

telegra_promo_mangaforever_2

1 commento

  1. Finalmente qualche risposta. In effetti, visto che suo padre è morto e la sua casa era esplosa, era una bella domanda sapere che cosa avrebbe fatto Dave di se stesso e della sua vita. Ed Hit Girl effettivamente degli attenuanti per infermità mentale li meritava, dato che era stato suo padre che l’aveva condizionata. Spero comunque che Dave non provi di nuovo ad avvicinarsi a Katie Deauxma qui. Farebbe solo del male a se stesso. Quella ha dei seri problemi di gestione della rabbia, e se lo ha odiato così estremamente solo perché si era finto Gay, chissà quanto lo odierà nel caso lo ritenga responsabile per essere stata violentata da Motherfucker e per la morte di suo padre. In effetti penso che se fosse stata cosciente quando è andato a trovarla in ospedale, quella avrebbe provato a strangolarlo. La mia teoria più ottimistica di quello che Katie potrebbe fare a Dave è al massimo un’ordinanza restrittiva, se siamo fortunati. Comunque io sono convinto che se anche Motherfucker sarà presente nel terzo numero, non credo sarà lui il cattivo. Dopotutto se si è salvato ma Dave ha potuto trovarsi un lavoro significa che ha mantenuto la promessa e non ha detto niente. Oltretutto gli ha chiamato l’ambulanza dopo quello che gli ha fatto, e quindi un po’ di gratitudine dovrebbe mostrargliela. Poi l’essersi trovato vicino alla morte potrebbe avergli insegnato a dare valore alla vita. E per finire, dato che si tratta di supereroi della vita reale, dovete ammettere che nella vita reale nessuno evade di prigione tanto facilmente (certo, qualche volta succede, ma non così frequentemente come nei fumetti o i film di spionaggio).E poi lui come potrebbe fare? Dopotutto, è possibile che anche se si è salvato potrebbe aver perso l’uso delle gambe ed essersi ritrovato con le stampelle o su una sedia a rotelle. La sua unica speranza per evitare l’ergastolo è che sua madre gli faccia ottenere degli attenuanti per infermità mentale facendolo trasferire in manicomio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui