Il fumetto torna in tv: dal 20 dicembre Fumettology su Rai5

2
Partirà giovedì 20 dicembre la prima puntata di Fumettology, il nuovo programma di Rai5 dedicato al mondo del fumetto italiano. Nella prima delle 10 puntate messe in cantiere, si parlerà di Tex.

È fissato per giovedì 20 dicembre il primo appuntamento con Fumettology, il programma di Rai5 interamente dedicato al mondo dei fumetti. Tex, Diabolik, Valentina, Zagor, Lupo Albero, Nathan Never, Martin Mystere, Max Fridman, Dylan Dog e John Doe: questi, nell’ordine, i protagonisti delle dieci puntate in programma ogni giovedì in seconda serata (22:45) sul canale 23 del digitale terrestre.

Realizzato in collaborazione con gli autori degli eroi a fumetti e con le loro case editrici, Fumettology si propone di analizzare settimanalmente una diversa testata e un diverso protagonista del mondo del fumetto nostrano: dall’ambientazione alla genesi dei personaggi, dai tratti dei disegnatori alla mente che li ha partoriti.

I miti del fumetto italiano saranno spiegati da chi li vive e li celebra ogni giorno. Saranno presenti, infatti, la Sergio Bonelli Editore per Tex, Dylan Dog, Zagor, Nathan Never e Martin Mystère, l’Astorina per Diabolik, l’MCK per Lupo Alberto, L’Aurea per John Doe, gli eredi di Guido Crepax, papà di Valentina, e Vittorio Giardino per Max Fridman.

Fumettology si presenta come programma «che ha la pretesa di soddisfare i più attenti e consapevoli lettori di fumetti e, contemporaneamente, di avvicinare nuovi lettori al mondo del fumetto. Questo grazie al fatto che lascia parlare e raccontare il fumetto stesso proprio a chi lo fa in prima persona.

Il programma si articola in una serie di documentari in cui gli “addetti ai lavori”, vera voce vivente e inconfutabile del fumetto italiano, raccontano in ogni puntata una testata: partendo dal protagonista della testata, si racconta chi è il protagonista stesso, il suo mondo, come è nato nella mente del suo ideatore per passare, poi, dalla matita dei suoi disegnatori, alla carta e, in molti casi, alla Storia».

Ciascuna puntata sarà suddivisa in 7 capitoli.

Si partirà con “Identikit”, ovvero la presentazione del protagonista della testata trattata, per poi passare alla “Genesi”, che offrirà il racconto della nascita del personaggio e della testata, e a “Compari & Comprimari”, nel quale saranno presentati i compagni di viaggio dell’eroe.

Quarto capitolo è “Nero su Bianco”, dedicato soprattutto ai disegnatori che racconteranno il proprio lavoro e metodo, ma anche la loro esperienza durante la collaborazione della testata. Ne “L’Avventura” gli addetti ai lavori racconteranno il loro punto di vista su alcune delle storie che sono le pietre miliari della carriera fumettistica degli eroi oggetto della puntata.

In “Fuori dalla Carta” si racconta il momento in cui i vari protagonisti si svincolano dalle pagine di carta dei fumetti per entrare nell’attualità o addirittura nella storia: si darà conto della campagne sociali a cui hanno preso parte, delle interrogazioni parlamentari che li hanno visti protagonisti, passando per le occasioni in cui essi hanno fatto tendenza. Nell’ultimo capitolo, “Il Cultore” sarà protagonista proprio un culture della testata trattata nella puntata per raccontare la propria esperienza di amante del mondo del fumetto.

In un periodo in cui si festeggiano numerosi anniversari e momenti emblematici della vita del fumetto italiano, i 50 anni di Diabolik, i 65 di Tex, l’uscita della quarta e ultima serie di John Doe solo per citarne alcuni, si è finalmente deciso di dare più spazio ad un importante aspetto del made in Italy nonché della cultura e della società moderna. E di questo non possiamo che esserne entusiasti.

telegra_promo_mangaforever_2

2 Commenti

  1. Ma Crepax non si chiamava Guido? O_o

    Pregevole iniziativa, i fumetti in tv, senza dubbio. Ma vedo che si va a parare sempre e soltanto nei soliti nomi, gli stessi da 30 anni in qua (fatta eccezione per John Doe). Sarebbe anche ora di capire che intanto nel fumetto italiano è successo pure altro :-

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui