Incredibile annuncio dell’accordo fra Lucasfilms e Disney.

Nella tarda serata di ieri la Walt Disney Company ha ufficializzato l’acquisizione della Lucasfilms di George Lucas e con essa la sua più importante proprietà: Star Wars.

L’accordo è giunto dopo circa un anno di contrattazioni dopo che lo stesso Lucas ha deciso di ritirarsi dall’attività dietro la macchina da presa.

La Disney non ha perso tempo ed ha subito annunciato che inizierà subito i lavori per una nuova trilogia, l’ultima secondo i piani originali di Lucas, quindi vedremo il famigerato Episodio VII nel 2015 mentre gli altri film seguiranno a distanza di due, tre anni e Lucas sarà esclusivamente un consulente su queste pellicole.

Insieme ai film ovviamente si muove tutto il carrozzone delle licenze comprese l’ottima serie animata The Clone Wars, trasmessa negli USA su Cartoon Network, e soprattutto i fumetti da circa 20 anni accasatisi presso la Dark Horse.

Il presidente della Dark Horse, Mike Richardson ha così reagito all’annuncio:

Dark Horse and LucasFilm have a strong partnership which spans over 20 years, and has produced multiple characters and story lines which are now part of the Star Wars lore. Star Wars will be with us for the near future. Obviously, this deal changes the landscape, so we’ll all have to see what it means for the future.

Ovviamente in queste ore si susseguono notizie più o meno attendibili…rimanete sintonizzati!

telegra_promo_mangaforever_2

5 Commenti

  1. Difficile, ma non impossibile, rimangano all DH.
    Ma non è detto che passino alla marvel così come la marvel non è passata alla disney, nè la marvel si è messa ad aprire testate su topolino e paperino.
    Vero che in questo caso si parla di “diritti fumettistici” e non di un editore bello e fatto, ma credo che tutto sia gestito come una multiazienda a compartimenti, con sinergie ma sempre con strategie diverse.

  2. Non mi sembrerebbe una scelta vincente… mi spiego, sony in passato gestendo tutto a comparti stagni si è pestata i piedi da sola, ora hanno cambiato strategia, la Play 3 va con i blu ray, solo su quei dischi sta un film in 3D e il blu ray come supporto è stato pompatissimo da tutte le società legate a Sony.
    Disney potrebbe giocare su questo e sfruttare la cosa per sfruttare al meglio le sue proprietà, ciò non significa vedere topolino come uno jedi ecc.. solo sfruttare a pieno le società acquisite

  3. Quelle sono appunto le sinergie, singli il blueray su ps3 per aiutare il bluray cinematografico.
    Però ad esempio l’etichetta musicale sony music non è che distribuisce solo o in modo particolarmente vantaggioso dal punto di vista dei prezzi sugli store di sony, anzi… questo perchè sony music guarda al proprio bilancio non a quello di altre società e attività del gruppo sony.

  4. La Disney non ha perso tempo ed ha subito annunciato che inizierà subito i lavori per una nuova trilogia,

    Se ne sentiva proprio il bisogno!
    Vabbè, la ignorerò come ho ignorato la precedente, dopo aver visto “La minaccia fantasma” (che ancora devo prendere il Maalox quando me lo ricordo…)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui