The Walking Dead: le novità Saldapress a Lucca Comics 2012

Grande successo per la terza serie televisiva della saga ideata da Robert Kirkman, pubblicata in Italia, nella versione originale a fumetti, dalla casa editrice saldaPress.

Non sappiamo se il 2012 sarà davvero l’anno della fine del mondo, ma di certo è quello degli zombie, autorevoli rappresentanti di una possibile e immaginifica apocalisse che affascina milioni di persone in tutti i continenti. The Walking Dead, la serie televisiva prodotta dal network AMC e distribuita nel nostro paese da FOX Italia, ha raggiunto non a caso un nuovo, straordinario risultato. La prima puntata della terza stagione è stata vista negli USA da 11 milioni di telespettatori, stabilendo il nuovo record d’ascolti per un network via cavo.

Si tratta di un numero ancora più impressionante,  se si tiene conto del fatto che non si tratta della puntata di esordio assoluta, ma della premiere della terza stagione. In Italia i dati d’ascolto hanno fatto registrare 220mila spettatori, un risultato importante per il canale FOX di SKY e per la creatura partorita dell’americano Robert Kirkman, autore della serie a fumetti pubblicata in Italia da saldaPress. La casa editrice di Reggio Emilia, che sarà presente a Lucca Comics & Games dall’1 a 4 novembre 2012, ha iniziato la pubblicazione della saga di Kirkman nel 2004 e oggi conta, oltre ai 13 volumi della serie regolare, numerosi prodotti editoriali paralleli,  già presenti in catalogo o in uscita.

La novità maggiore è la versione da edicola, in formato Tex e Dylan Dog, di The Walking Dead, la cui prima uscita è prevista per la metà di novembre 2012. Il prezzo accessibile, 2.90 euro ad albo, e la riproposta di alcune delle copertine originali di Tony Moore e Charly Adlard, oltre ai contenuti speciali, rendono unica questa nuova veste. saldaPress presenterà al pubblico di Lucca Comics & Games anche “The Walking Dead Chronicles – dal fumetto alla serie tv” (un volume dedicato al rapporto tra la serie tv e quella a fumetti), “La storia di Michonne” (un albo  sulle origine della più combattiva donna della saga) e i primi otto volumi raccolti in un “Compendium” di oltre 1000 imperdibili pagine, tutti volumi disponibili anche in libreria, fumetteria e nelle librerie online.

The Walking Dead, con milioni di telespettatori, conferma anche su carta la propria forza narrativa, con vendite molto alte nel panorama del fumetto italiano. D’altronde, buon sangue di zombie non mente.

2 Commenti

  1. Con Walking Dead la Saldapress ha trovato la gallina dalle uova d’ora,grazie come sempre alla TV ,altrimenti rischiava come spesso accade di rimanere un fumetto di nicchia…comunque ho già tutti i volumi in formato americano ,la versione bonellide non mi interessa…la farò provare a mio fratello,infatti tutto quello che esce in quel formato lo prende ;)

COMMENTA IL POST