In edicola “Il boia di Parigi”, il primo albo della nuova collana bonelliana “Le Storie”. Ai testi Paola Barbato, disegni di Giampiero Casertano e copertina di Aldo Di Gennaro.

Esce oggi, sabato 13 ottobre, il primo albo de “Le Storie”, la nuova serie mensile della Sergio Bonelli Editore. Ad inaugurarla, “Il boia di Parigi”, con testi di Paola Barbato, disegni di Giampiero Casertano e copertina di Aldo Di Gennaro. Come già anticipato, la serie conterrà episodi autoconclusivi scritti e disegnati da autori di volta in volta diversi. Non ci sarà nemmeno un continuum spazio-temporale o un personaggio che faccia da collante: l’unico comune denominatore de “Le Storie” sarà l’Avventura, quella con la A maiuscola che da sempre ha trovato spazio nella Casa Editrice milanese. La nuova collana ricorda la vecchia “Un uomo un’Avventura” risalente al 1976, i tempi in cui Sergio Bonelli usava il marchio di Edizioni Cepim. Un’avventura editoriale, quella de “Le Storie”, il cui seme è saldamente piantato nel terreno della tradizione bonelliana, dunque, sebbene da allora ad oggi molto sia cambiato, anzitutto il nome del Direttore Generale della Casa Editrice, Davide Bonelli, e non più Sergio.

“Le Storie” sono pronte a raccontarci avventure di ogni genere, quelle che gli autori della Casa Editrice hanno sempre avuto in mente di raccontare. Lo faranno in una foliazione alla Tex, con 110 tavole di fumetti, cosicché chi scrive e chi disegna possa aver ampio respiro per la realizzazione di storie che iniziano e finiscono nello stesso volume. Per la prima volta, poi, sui mensili Bonelli saranno riportati i nomi degli autori. Un modo, questo, per far trasparire la personalità degli autori che, ovviamente, in questa serie più che altrove, conterà.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui