Tra gli innumerevoli motivi di interesse del Lucca Comics 2012 se ne aggiunge un altro: Federico Memola dopo la Fiera chiarirà se per Harry Moon ci sarà un destino su carta, oppure le sue avventure saranno pubblicate sul blog dell’autore.

Ancora un po’ di pazienza. È quella che chiede ai suoi lettori Federico Memola a proposito della vicenda di Harry Moon. La serie, pubblicata dalla spagnola Planeta, era stata interrotta con disappunto di Memola e Pueroni, i due autori, quando stava per uscirne il quinto albo. Sistemate le ultime faccende che ancora tenevano legato Memola con quelli di Planeta, l’autore milanese aveva promesso dalla pagine del proprio blog di pubblicare il quinto episodio delle avventure dell’Uomo dei due mondi proprio nella sua casa virtuale.

Sì, ma cosa c’entra la pazienza? Ebbene, la novità, che di sicuro farà piacere ai lettori di Harry Moon, è che qualcosa si è mosso e che sulla faccenda, a detta dello stesso autore, si sono registrati sviluppi inattesi. Bisognerà infatti attendere fino al Lucca Comics, in programma dal 1° al 4 novembre, per conoscere il destino del fumetto targato Memola e Pueroni. Proprio a Lucca Memola terrà un incontro per sondare la possibilità di continuare a pubblicare su carta Harry Moon, per un altro numero o forse per più di uno. «Se invece non seguiranno sviluppi – sottolinea l’autore sulle pagine del blog – pubblicherò in questa sede il quinto episodio, come annunciato». Tra qualche settimana, dunque, conosceremo l’esito delle trattative, e sarà chiaro se e quando si potrà leggere il quinto albo della sfortunata serie. A prescindere dalle due ipotesi, quella della pubblicazione online o quella dell’edizione su carta, infatti, quello che appare certo è che la quinta parte delle avventure di Harry Moon, dopo essere stata completata e spedita in stampa poco prima della decisione di Planeta di fermare il progetto e rompere il contatto, salirà finalmente alla ribalta del pubblico.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui