Il 20 ottobre p.v. Lucca Comics & Games inaugura al Palazzo Ducale la mostra monografica dedicata ad Enrique Breccia, che già durante la scorsa edizione del Lucca C&G era stato destinatario del premio come “Maestro del fumetto”.

L’esposizione spazia sull’opera dell’autore argentino, da Alvar Mayor a Robin delle Stelle, e comprenderà, oltre alle tavole, bozzetti, lavori preparatori e finanche quadri su tela.

Il tutto nella splendida cornice della Galleria degli Ammannati.

Lo stesso Breccia sarà tra i numerosi ospiti illustri di questa edizione, le cui mostre ricomprendono anche Legàmi di Cyril Pedrosa (autore di uno dei libri più belli dell’anno, Portugal, edito in Italia da Bao Publishing), del quale potremo ammirare gli splendidi acquerelli e le tavole di Autobio e Tre Ombre (edizioni bd).

A ciò si aggiunga “Marvelous Divas! La stupefacente arte di Sara Pichelli e Laura Zuccheri“, un dovuto omaggio alle due autrici, orgoglio italiano oltreoceano e creatrici, tra l’altro, del manifesto di questa edizione, nonché la monografica per il cinquantenario di Diabolik (Astorina) e quella sul settimanale “Il Corriere dei Ragazzi” (che vide tra le sue firme Giancarlo Alessandrini, Dino Battaglia, Attilio Micheluzzi, Paolo Ongaro, Sergio Toppi, Milo Manara ed Aldo Di Gennaro).

Last but not least, “Peccato!” mostra/non-mostra, work in progress live di otto artisti olandesi.

Non vediamo l’ora di poterle ammirare tutte dal vivo.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui