Justice League ha offerto ai fan un primo sguardo agli eroi più grandi e potenti del roster DC Comics che si sono uniti per la prima volta sul grande schermo, con nuove e uniche prospettive di questi iconici eroi. Queste nuove prospettive sono successivamente confluite anche in Zack Snyder’s Justice League.

Anche a Flash è stata data un’interpretazione leggermente diversa che ha sollevato alcuni interrogativi tra i fan. Una delle libertà che Ezra Miller si è preso per dare vita all’eroe riguardava una versione unica della sua corsa, che ricorda molto più i movimenti di un pattinatore che quelli di un corridore. Ma lo stesso Ezra Miller ne ha spiegato le ragioni.

Zack Snyder’s Justice League – Ezra Miller parla dei movimenti del suo Flash

Zack Snyder's Justice League

In un’intervista per la versione cinematografica di Justice League, Miller ha spiegato alcune delle fonti di ispirazione per i movimenti ad altissima velocità del suo Flash, che si comportano in modo diverso dalle precedenti interpretazioni del personaggio.

La preparazione di Miller per il ruolo è iniziata due anni prima che il film fosse distribuito mentre studiava yoga e kung fu Wudang per ottenere movimenti e flessibilità per il personaggio. La ricerca li ha portati persino sulle montagne Wudang della Cina, dove i monaci hanno ispirato alcuni dei movimenti più meditativi di Flash.

Quando si è trattato della corsa di Flash, Miller si è rivolto a ballerini e coreografi che o hanno aiutato a far emergere i movimenti unici del personaggio. Dopotutto, Barry pensa e si muove più velocemente del resto del mondo. Gli studi di Miller lo hanno portato anche alla natura e al regno animale per capire cosa significhi davvero muoversi a super velocità.

Mentre esaminava le ispirazioni del mondo reale che lo stavano aiutato a comprendere ulteriormente il concetto di velocità, Miller ha dichiarato:

Sono stato anche ispirato da corvi, ghepardi, manguste e altre creature veloci e intelligenti, nonché dall’acqua che scorre veloce e, di certo, fulmine“.

Zack Snyder’s Justice League ha anche mostrato il ragionamento alla base degli studi di Miller sull’acqua che scorre veloce e sui fulmini. Quando si è trattato del fulmine, entrambe le versioni del film sono state in grado di metterlo in mostra facendo passare Barry da un luogo all’altro con un certo grado di imprevedibilità, se visto ad occhio nudo. Tuttavia, una volta rallentati i suoi movimenti, è diventato più facile vedere che erano eleganti.

Infine, l’acqua che scorre veloce può essere vista quando Barry accede alla Speed ​​Force per la prima volta e corre in linea retta. Tornando indietro nel tempo, Barry fa emergere dietro di sé un’ondata di detriti che assomiglia all’inevitabilità del flusso dell’acqua.

A un primo sguardo, la corsa di Flash in Zack Snyder’s Justice League si è rivelata poco ortodossa. Tuttavia, la ricerca di Miller per cercare di dare vita al suo Flash più realistico ha portato alla luce una prospettiva del personaggio mai considerata in altre interpretazioni: la personificazione della velocità.

Acquistate Zack Snyder’s Justice League Steelbook (4K Ultra HD + Blu Ray) QUI!

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui