Netflix è vicino a un accordo per Shout It Out Loud, un film che aspira a fare per l’iconica band hard rock dei Kiss quello che Bohemian Rhapsody ha fatto per i Queen.

Secondo le fonti, Netflix sta concludendo un accordo per un film che sarà diretto da Joachim Rønning, il regista norvegese i cui crediti includono Maleficent – Signora del male e Pirati dei Caraibi – La vendetta di Salazar. La sceneggiatura è stata scritta da Ole Sanders. Una prima bozza è stata fatta da William Blake Herron. Il film sarà una coproduzione di Atmosphere Entertainment di Mark Canton e Universal Music Group.

Shout It Out Loud – il biopic sui Kiss di Netflix

Shout It Out Loud sarà realizzato grazie a una stretta collaborazione con i leader della band Gene Simmons e Paul Stanley. Gli anni della band sui palchi di tutto il mondo saranno una parte importante di questo film, che si concentrerà sui primissimi anni del duo, quando erano due ragazzini disadattati del Queens che divennero amici, dando poi vita ai Kiss dopo aver arruolato il chitarrista Ace Frehley e il batterista Peter Criss.

Immaginate il bassista Simmons, sputafuoco e grondante di sangue, all’età di 12 anni, quando era un ebreo ortodosso chassidico di Israele che un giorno fatidico trovò una nuova fede mentre usciva dalla yeshiva. Ecco cosa ha dichiarato tempo fa:

Ricordo di essere uscito per strada, di aver visto questa ragazza spagnola che saltava la corda dall’altra parte della strada e di aver fissato i suoi lunghi capelli neri che sbattevano contro questo gran sedere. Mi è venuto in mente che questo era meglio della religione. Come potrei avvicinarmici?

Stanley, il cantante, non è sempre stato un sex symbol, come ha dichiarato egli steso:

Ero sordo da un orecchio e avevo una leggera deformità che mi ha fatto sembrare diverso. Ero un ragazzino basso e grasso, e la musica è diventata la mia salvezza, un posto dove nascondersi e sognare. E quando suonavo, c’erano sempre ragazze in giro“.

Unendo la passione di Simmons per i fumetti con la mania del glitter rock degli anni ’70, hanno raggiunto lo specchio del trucco con un obiettivo specifico:

Diventare i Beatles con gli steroidi“.

Il film sarà prodotto da Canton attraverso la sua Atmosphere Entertainment, Leigh Ann Burton attraverso Opus 7, Courtney Solomon, David Blackman e Jody Gerson attraverso Universal Music Group, Doc McGhee tramite la sua McGee Entertainment (è il manager di lunga data dei Kiss), Rønning Simmons e Stanley dei Kiss. Dorothy Canton e David Hopwood di Atmosphere sono i produttori esecutivi.

Il progetto sta procedendo rapidamente. La band è nel bel mezzo del suo “End of the Road Tour”, che è stato rallentato dalla pandemia, ma riprenderà in autunno, e includerà anche un rumoroso concerto di Capodanno a Dubai.

Ci sono tutte le ragioni per immaginare che Netflix e i Kiss useranno la sinergia di un grande film biografico rock per commemorare i loro ultimi giorni sul palco, più di 50 anni dopo che Simmons e Stanley si sono incontrati per la prima volta.

Nessuno dei partecipanti ha rilasciato dichiarazioni a riguardo perché l’affare non è stato completato.

Acquistate Kissworld – The Best Of Kiss QUI!

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui