Alcuni pensano che sia possibile che l’umanità entrerà in contatto con gli alieni entro il prossimo secolo. Poi ci sono altri che pensano che la vita aliena sia già stata qui in qualche forma, modo o forma – dopo tutto, il governo degli Stati Uniti ha recentemente confermato l’autenticità del filmato UFO della Marina. Poi c’è il professore di Harvard Abraham “Avi” Loeb, il fisico teorico decorato che pensa che gli alieni possano aver visitato la Terra nel 2017.

La guida per accogliere eventuali visitatori alieni

Loeb ha scritto un saggio su ciò che noi, come umanità, dovremmo fare se mai gli alieni apparissero sulla Terra. Primo passo? È interessante notare che Loeb afferma nel suo nuovo articolo – pubblicato da Scientific American – che il nostro primo passo dovrebbe essere determinare esattamente cosa vogliamo fare:

Chiaramente, gli affari interstellari non sono una preoccupazione politica imminente per nessuna nazione in questo momento, quindi non esiste un protocollo internazionale emesso dalle Nazioni Unite su cosa fare. Dovremmo tenere presente che, entro un milione di anni, gli esseri umani potrebbero risiedere sulla Luna, Marte o piattaforme spaziali fluttuanti, e ogni comunità potrebbe scegliere di rispondere in modo diverso. È prematuro contemplare una politica globale molto prima che sia richiesta“.

In seguito, Loeb dice che avremo bisogno di investire “fondi importanti” nell’ulteriore ricerca sulla vita extraterrestre ed essere proattivi al riguardo:

Sarebbe più appropriato stanziare i fondi dei contribuenti per la ricerca dei nostri vicini cosmici, dato il grande impatto che una tale scoperta avrebbe sulla società, superando di gran lunga le implicazioni della scoperta delle onde gravitazionali“.

Più soldi risolverebbero certamente i problemi – ma secondo Loeb per cosa dovrebbe essere utilizzato l’aumento dei finanziamenti? Forse per mettere finalmente le mani su un pezzo di tecnologia aliena, anche se potrebbe essere troppo scioccante da comprendere per la maggior parte elle persone:

Mettere le mani su un pezzo di tecnologia aliena cambierebbe il modo in cui percepiamo il nostro posto nell’universo, le nostre aspirazioni per lo spazio e le nostre convinzioni filosofiche e teologiche. Il nostro shock psicologico sarebbe simile a quello incontrato dalle mie figlie quando hanno incontrato bambini più intelligenti di quanto non fossero loro il primo giorno all’asilo“.

Anche se noi non dovessimo essere pronti per contattarli, potrebbero sempre farlo loro:

La possibile esistenza di ET non scomparirà se li ignoriamo, proprio come la Terra ha continuato a muoversi intorno al Sole dopo che le autorità religiose si sono rifiutate di guardare attraverso il telescopio di Galileo. I dinosauri hanno dominato il pianeta per molti milioni di anni, ma il loro regno è stato bruscamente interrotto 66 milioni di anni fa, quando la gigantesca roccia Chicxulub si è presentata in cielo, in rotta di collisione con la Terra“.

Acquistate Alieni. C’è qualcuno là fuori? QUI!

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui