Una notizia non confermata da parte di Bloomberg vedrebbe i Naughty Dog al lavoro su un remake di The Last of Us. La notizia giunge dal fatto che Sony sembrerebbe aver messo insieme un team di circa 30 persone per il remake del gioco per PS5, ma poiché la squadra non aveva ricevuto l’approvazione (o i fondi, non è chiaro), il progetto sarebbe stato sospeso.

Michael Mumbauer, a capo del team, di nome Visual Arts Service Group, non sembrerebbe dunque riuscito a raggiungere le aspettative di Sony, facendo dirottare tutto il progetto del remake di The Last of Us presso i suoi creatori originari, ovvero Naughty Dog. Non è chiaro quanto ci sia di vero in questa notizia, ma per adesso sappiamo che la casa di sviluppo è comunque al lavoro su un titolo completamente multigiocatore nell’universo di The Last of Us.

È anche bene notare che Sony Bend, il gruppo interno della compagnia che ha creato Days Gone sembrerebbe essere al lavoro su un nuovo Uncharted, corroborando la notizia che Naughty Dog potrebbe stare sviluppando qualcosa di nuovo, che sia The Last of Us Remake?

The Last of Us Parte II – il canto del cigno di PS4

Avevamo recensito The Last of Us Parte II qui. Il gioco, sebbene attorniato da una serie di controversie, è stato acclamato dalla critica e dai giocatori, superando The Witcher III: Wild Hunt in fatto di premi ricevuti dalla stampa specializzata.

Il titolo è stato un grande successo, con una trama molto sfaccettata, personaggi complessi e un gameplay adrenalinico, oltre che un comparto tecnico che ha spremuto all’osso le capacità di PS4, una console di quasi 8 anni fa. Ci si aspetta comunque una versione per PS5, sebbene non sia abbiano informazioni al riguardo per adesso.

Recupera subito The Last of Us Parte 2 per Playstation 4!

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui