zack snyder's justice league
Un'immagine promozionale per il film.

In un’intervista esclusiva e di ampio respiro, lo sceneggiatore Chris Terrio ha detto che Zack Snyder’s Justice League, recentemente pubblicato come evento di più di quattro ore su HBO Max, ha corretto una sorta di torto cinematografico perpetrato dalla leadership dello studio.

Justice League – le parole al vetriolo di Chris Terrio

Una delle ragioni per cui Terrio non ha apprezzato la versione di Joss Whedon di Justice League è la mancanza di parti salienti:

Se prendessi 30 minuti da Argo, come da Batman/Superman, non avrebbe affatto senso. I critici direbbero ‘che sceneggiatura pigra’, perché i personaggi non avrebbero motivazioni e non sarebbero coerente. E sarei d’accordo con loro“.

Dopo aver visto la versione di Joss Whedon di quel film, Terrio era così disgustato che ha pensato di far rimuovere il suo nome dai credits del film. Particolarmente irritante per lui è stata l’emarginazione del tragico eroe di Ray Fisher, Cyborg, il cui arco lo stesso attore aveva contribuito a creare.

Cyborg è l’unico personaggio che non riesce a camuffarsi. Vive nella sua pelle. La sua alterità è un fatto costante della sua vita. E questo per me – e io e Ray ne abbiamo discusso – parla dell’essere un uomo di colore in America“.

Quando Snyder ha lasciato il progetto è stata effettivamente la fine del coinvolgimento di Terrio, nonostante fosse lo sceneggiatore del film:

Giusto. Sentivo solo rapporti occasionali sulla ripresa. Non mi rendevo conto di quanto del film sarebbe stato cambiato o, secondo me, vandalizzato. Quando ho parlato con vari attori è diventato chiaro che si trattava di uno smantellamento totale di ciò che c’era stato prima. Non ho sentito nessuno che ha detto che è stata un’esperienza piacevole“.

Terrio ha anche dichiarato di non aver mai avuto contatti con Joss Whedon:

Probabilmente non dovrei entrare in questo argomento. Non ho mai incontrato Joss. Non lo conosco. L’ho contattato all’inizio del processo, tramite i dirigenti, ma non ho avuto risposta, il che non è insolito“.

Ecco cosa ha provato lo sceneggiatore dopo aver vistom la versione di Justice League di Whedon:

All’epoca ero a Los Angeles, lavorando a Star Wars  – L’Ascesa di Skywalker. Ero nella parte ovest di Los Angeles, e stavo lavorando con J.J. Abrams all’epoca, sono andato in studio e mi sono seduto a guardarlo un paio di settimane prima dell’uscita. Ho chiamato immediatamente il mio avvocato e gli ho detto: ‘Voglio togliere il mio nome dal film‘.

Penso però che avrebbe creato un’intera ondata di pubblicità negativa che penso avrebbe peggiorato la situazione per gli attori, e per tutti coloro che ci avevano lavorato, per tutti i tipi di persone. Ma sono terribilmente felice che la versione di Justice League di Zack Snyder sia quello più in alto sulla mia pagina IMDb“.

Naturalmente, qualcosa di così grande e poi così ampiamente deriso, in un certo senso può aver compromesso la tua reputazione dello sceneggiatore:

Fa male alla tua reputazione, ma ancora più importante, avvelena la tua anima e la tua fiducia, specialmente quando quest’altra versione del film non è stata vista.

Le persone hanno problemi con questa versione del film e discuteranno sulla lunghezza e sul modo in cui sono scritti alcuni personaggi. Ma posso accettarlo, perché questa è la vera critica del mio lavoro. Questo è un gioco leale e con cui mi impegnerò ogni giorno. Le persone possono litigare per il film, ma almeno litigano per mia versione del film mia e di Zack“.

Acquistate Justice League QUI!

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui