Guardando indietro agli ultimi eventi del manga di Boruto, sequel diretto di Naruto, gli appassionati non hanno ancora accettato la morte di Kurama dopo il mortale scontro con Isshiki Otsutsuki.

ATTENZIONE: L’ARTICOLO CONTIENE SPOILER SU Boruto 56

Kurama, per battere Isshiki, ha proposto a Naruto la nuova modalità Baryon che ha consumato tutta la forza vitale dello storico cercoterio al prezzo della sua vita (e fortunatamente non quella di Naruto).

Adesso il Settimo Hokage è fortemente penalizzato dal punto di vista combattivo, ma chissà che molto presto un nuovo cercoterio non abiterà il suo corpo e il suo spirito: si parla della Decacoda.

La Decacoda è il malefico essere che nella serie originale ha fatto tremare il mondo dei ninja poichè portatore dell’Albero Divino il quale, di conseguenza, nutre dentro sè il Frutto del Chakra che può assoggettare tutto il mondo.

Anche se nella serie originale la Decacoda fu sigillata, in realtà adesso una parte di essa è controllata dall’organizzazione Kara nel mondo degli Otsutsuki e per arrivarci c’è bisogno del potere del varco spazio-temporale in possesso solo di Boruto (Sasuke non può più arrivarci dopo aver perso il Rinnegan).

All’interno del Capitolo 56 di Boruto, quindi, Amado, ex alleato di Kara e creatore della sezione scientifica, ha fatto presente a Naruto che, fintanto esisterà la Decacoda, essa potrà generare in ogni momento una plausibile catastrofe nel mondo dei ninja e bisogna far qualcosa adesso che i più forti guerrieri al mondo sono depotenziati.

Mentre, quindi, Boruto e Kawaki si stanno allenando per diventare più forti, chissà che Naruto non deciderà di vedersela anche con la carica negativa della bestia per poi inglobarla al suo interno per riacquisire gran parte della forza perduta.

Boruto: Naruto Next Generations – anime e manga

Boruto: Naruto Next Generations è un manga disegnato da Mikio Ikemoto (assistente di Masashi Kishimoto durante la serializzazione di NARUTO) e scritto da Ukyo Kodachi (assistente di Kishimoto durante la realizzazione della sceneggiatura del film di “Boruto: Naruto the Movie”) con la supervisione di Masashi Kishimoto in veste di l’editor.

L’opera si pone come seguito al manga “NARUTO”. Attualmente sono stati pubblicati 56 capitoli, e i primi 51 sono raccolti in 13 volumi.

In Giappone sono stati pubblicati cinque romanzi. Si ispirano all’arco iniziale dell’anime di Boruto: Naruto Next Generations sino a che non ha raggiunto gli eventi di Boruto: Naruto the Movie. Planet Manga ha già pubblicato tutti i volumi che sono disponibili per l’acquisto.

In Italia il manga è edito da Planet Manga con 11 volumi disponibili.

La serie animata di Boruto: Naruto Next Generations, prodotta da Studio Pierrot e trasmessa ogni domenica su TV Tokyo, ha raggiunto i 191 episodi.

Naruto

Naruto, invece, è stato realizzato da Masashi Kishimoto dal 1999 al 2014 all’interno della rivista Weekly Shonen Jump (Shueisha). Con 700 capitoli pubblicati e 72 volumi totali, l’opera è interamente disponibile in Italia sotto l’eti4chetta di Planet Manga.

La due serie animate ovvero Naruto e Naruto Shippuden inglobano in totale ben 720 episodi.

In Italia Naruto è stato trasmesso interamente. “Shippuden” invece conta, per ora, 348 episodi.

Acquistate ORA “Boruto: Naruto Next Generations #11” – Planet Manga

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui