Jujutsu Kaisen

Jujutsu Kaisen 141 ha lasciato Yuji Itadori sul filo del rasoio. A seguito della massiccia scossa allo status quo dovuto agli eventi dell’Incidente di Shibuya, Yuji Itadori si trova ora in una situazione più pericolosa che mai. Sentendosi in colpa per le azioni di Sukuna durante l’arco, Yuji si è isolato e ora sta assumendo la missione di eliminare il maggior numero possibile di spiriti maledetti liberati da Geto. Ma questo non è bastato a evitargli una condanna a morte.

Con il ritorno di Yuta Okkotsu confermato come suo carnefice, è scoppiato un combattimento tra i due protagonisti della serie con il capitolo precedente della serie.

Jujutsu Kaisen 141 – i nuovi sviluppi per Yuji

ATTENZIONE, PERICOLO SPOILER! Seguono spoiler su Jujutsu Kaisen 141.

Jujutsu Kaisen 141 continua a mostrarci la lotta tra Yuji e Yuta. Yuji non ha concentrato la sua formazione sul combattimento con le armi, quindi è presto surclassato da Yuta che si è allenato con una katana sin dalla sua iscrizione al Jujutsu Tech (come mostrato attraverso gli eventi della serie prequel ufficiale). Questo pone Yuji in un grande svantaggio.

Sebbene Yuji riesca a spezzare la katana di Yuta, subisce ancora dei tagli profondi sul suo corpo. Quando sembra che Yuji stia per contrattaccare perché entrambi sono senza armi, viene presto rivelato che Rika (lo Shikigami legato a Yuta nella serie prequel, il che solleva alcune domande) sembra trattenere Yuji per proteggere Yuta. Con Yuji indifeso e nella morsa di questo spirito maledetto, Yuta guida la sua katana dritta attraverso il cuore di Yuji.

Questo è un enorme cliffhanger perché ora Yuji potrebbe non essere in grado di riprendersi, ma così facendo sembrava anche attirare l’attenzione di Sukuna dall’interno. Vedremo come questi eventi si svilupperanno nel prossimo capitolo, anche perché Yuji è uscito vivo da eventi peggiori, ma queste sono per lui circostanze completamente diverse.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui