Attraverso le pagine del catalogo Mega 277 apprendiamo le novità Oblomov Edizioni da marzo a luglio 2021.

Scopriamole insieme!

Le novità Oblomov Edizioni da marzo a luglio 2021

L’integrale di Jacques Tardi e Jean-Patrick Manchette
Pagine: 360, Confezione: cartonato, Dimensione: 21,5×30, Bianco e nero, Uscita: marzo 2021, Collana: EISNER, € 40

Quattro storie di Jean-Patrick Manchette adattate a fumetti da Jacques Tardi. Il primo Griffu è il risultato di una collaborazione tra i due autori. Dopo la morte di Manchette nel 1995, Tardi avrebbe adattato da solo altri tre noir dell’autore: Il piccolo blues della costa Ovest, Posizione di tiro, Pazza da uccidere. Questa edizione eccezionale, che riunisce per la prima volta tutte e quattro queste opere, è arricchita dalle tavole inedite dei graphic novel incompiuti Fatale e Nada, oltre a scritti e testimonianze di importanti autori del fumetto internazionale. Lavorando sul testo, con i suoi disegni raffi nati ed essenziali, Tardi ricrea alla perfezione le atmosfere oscure e il mondo violento di Manchette, dove tutti i personaggi sono “marci”, compreso l’eroe. Ma ci restituisce anche in modo brillante la sua gelida vena anarchica, la sua ironica, sovversiva critica ad ogni potere costituito. In queste spettacolari tavole a fumetti in bianco e nero rivive la scrittura chirurgica di Manchette, secca, sincopata e dai ritmi quasi jazz, in cui nessuna parola è superflua e le azioni definiscono la psicologia dei personaggi. Tardi non si limita ad illustrare ma interpreta, amplifica. Fa risuonare di nuove corde un romanzo chiave del noir contemporaneo.

Miyo-chan di Midori Yamane
Pagine: 112, Confezione: brossura, Dimensione: 15×21, Bicromia, Uscita: marzo 2021, Collana: HIROSHIGE, € 18

Miyochan è molte cose: una raccolta di usanze giapponesi dell’infanzia. Protagonista del fumetto è una bambina di 7 anni, Miyo-chan, che racconta quanto faticosa sia la vita dei bambini nel suo paese, soggetti ad osservare molte regole e “doveri” legati ai tanti riti e usanze della vita giapponese. L’autrice ne seleziona uno per ciascun mese dell’anno, e lo racconta con disegni semplici e pieni di grazia: il rituale dello SHOGATSU, il nuovo anno: la danza del leone. Oppure la festa marzolina delle bambine, MOMO NO SEKKU. Oppure ancora la chiusura degli AMADO quando si avvicina il tifone, o il pasto di mezzanotte dell’ultimo giorno dell’anno, in cui si mangiano gli spaghetti di grano saraceno, i TOSHI KOSHI SOBA, che sono lunghi, e quindi servono per augurare “lunga vita”. Il racconto è molto intrigante per il lettore occidentale: le usanze raccolte da Midori Yamane sono poco note anche ai conoscitori della cultura del Sol Levante. Una narrazione a fumetti che attinge alle storie del folklore giapponese e che ha tra i suoi riferimenti iconografi ci i libri di scuola tra la fi ne dell’800 e la metà del ‘900 e i kibyoshi, i racconti illustrati dell’epoca Edo antenati dei fumetti moderni. Un libro per conoscere e per “fare”, divertendosi: costruendo, secondo le istruzioni disegnate, l’elmo di un guerriero o la maschera di un ONI, un demone malvagio; oppure imparando come disporre, in modo decorativo, le polpette di riso dolce in un piatto, per poi offrile alla luna piena, OTSUKIMI, di cui si celebra la bellezza nel mese di settembre, quello in cui è più luminosa.

Quaderni russi (Nuova Edizione) di Igort
Pagine: 176, Confezione: brossura, Dimensione: 17×24, Bicromia, Uscita: febbraio 2021, Collana: HERRIMAN, € 20

Igort racconta a fumetti la verità della Russia di oggi, quella della corruzione, dell’omicidio di Anna Politkovskaja, della sporca questione della guerra in Cecenia, di Beslan e dei gas usati al teatro Dubrovka di Mosca. Testimone e interprete, Igort registra e disegna. Fa parlare i volti, dà voce alle vittime. Affronta il viaggio nell’anima, nella storia e nell’attualità della Russia non con la fredda “distanza” del cronista, ma con la commozione partecipe di chi ascolta i perseguitati. Dopo aver raccontato nei Quaderni ucraini i perseguitati di ieri, i sopravvissuti al terribile passato stalinista, torna nei Quaderni russi a parlarci di quelli di oggi: le donne e gli uomini che hanno resistito alla “democrazia travestita” di Putin, come la coraggiosa giornalista Anna Politkovskaja e i ceceni torturati e massacrati in una guerra dimenticata dai media. Donne e uomini che continuano a resistere, scendendo ogni giorno in piazza. “Molto più di un reportage. Igort ha incontrato e ascoltato gente, ha inseguito storie, con la stessa attitudine che era stata della Politkovskaja. Ovvero non un cinico distacco da giornalista che deve semplicemente raccontare ciò che vede e sa. No: il racconto è un’umanissima partecipazione a ciò che è, un voler stare da una parte, dalla parte di coloro che non si accontentano delle verità preconfezionate distribuite come veline d’apparato”. 

LE VARIAZIONI D’ORSAY di Manuel Fior
Pagine: 72, Confezione: cartonato, Dimensione: 21,5 x 30, Colori, Uscita: marzo 2021, Collana: FEININGER, € 20

La più bella stazione ferroviaria di Francia, inaugurata in occasione dell’Esposizione Universale del 1900, diventa un museo nel 1980, con un allestimento firmato dall’architetta italiana Gae Aulenti. Manuele Fior, flâneur nelle sale del museo, racconta il vecchio Ingres, e poi Rousseau, Degas, Manet, la magnifica Berthe Morisot, le accese polemiche suscitate dagli Impressionisti… dietro ogni capolavoro della pittura c’è una storia. Manuele Fior, autore pluripremiato a livello internazionale, fresco vincitore del premio “autore dell’anno” a Lucca Comics 2020 per il suo Celestia, ci guida tra le sale del celebre museo parigino in un viaggio tra passato e presente. Un affresco corale e ricco di aneddoti, in cui varie voci si passano il testimone. Artisti, visitatori, custodi e creature immaginarie entrano ed escono dalle sale, in storie incasellate l’una nell’altra, in una struttura che ricorda Le mille e una notte restituendo un quadro caleidoscopico di questo tempio delle immagini. Tanti frammenti, un unico racconto. Per celebrare il mistero dell’arte, ossessione e grande illusione, e il fascino inafferrabile dell’atto creativo.

PEANUTS. Mi sembra di sentire un biscotto di CHARLES M. SCHULZ
Pagine: 112, Confezione: cartonato, Dimensione: 21 x 14,5 cm, Bianco e nero, Uscita: maggio 2021, Collana: HERRIMANI, € 18

“Il mondo dei Peanuts è un microcosmo, una piccola commedia umana sia per il lettore candido che per quello sofisticato”. Così scrisse Umberto Eco nella prefazione alla prima edizione italiana dei Peanuts. Quasi settant’anni dopo la loro prima apparizione, siamo ancora assetati di Peanuts. Perché, per proseguire con le parole di Eco (traduttore di molte strisce presenti in questa edizione Oblomov), Schulz mostra chiaramente le nevrosi universali dell’uomo moderno; ma “all’improvviso, in questa enciclopedia delle debolezze contemporanee, ci sono (…) schiarite luminose, variazioni disimpegnate, allegri rondò dove tutto si pacifica in poche battute. I mostri ritornano bambini, Schultz diventa solo un poeta dell’infanzia”.al cioccolato che mi chiama…

INCHIOSTRO SU CARTA. ARTBOOK di Igort
Pagine: 176 su carta avoriata, Confezione: Cartonato con sovraccoperta, Dimensione: 21,5 x 30, Colore, Uscita: maggio 2021, Collana: HIROSHIGE, € 25

Per oltre 40 anni Igort ha pubblicato le sue immagini, le sue storie, divenendo il capitano di lungo corso del fumetto europeo. Il suo lavoro di illustratore è qui raccolto e presentato in maniera organica per la prima volta. Immagini che hanno attraversato i confini, e il tempo, pubblicate dal “New Yorker”, da “Vanity”, “Métal Hurlant” o “L’Écho des Savanes”, In Giappone da Hon Hon Do e Kodansha. In Italia da Einaudi, Feltrinelli, Giunti, Mondadori, Rizzoli, “Il Corriere della Sera”, “la Repubblica”, “La Stampa”, “Il Fatto Quotidiano”, per non parlare di case editrici specializzate in libri disegnati o a fumetti come Coconino Press e Oblomov. Inchiostro su carta è un libro prezioso, di grande formato, interamente a colori, perfetto oggetto regalo per i cultori della bellezza.

A mani nude Vol. 1 di Leïla Slimani e Clément Oubrerie
Pagine: 104, Confezione: cartonato, Dimensione: 21,5×30, Colori, Uscita: luglio 2021, Collana: EISNER, € 20

Fedele alla sua vena femminista, Leïla Slimani firma la sua prima incursione nel mondo del fumetto raccontando la storia di Suzanne Noël, pioniera della chirurgia estetica del XX secolo. Ritenuta pericolosa e inutile da parte della comunità medica dell’epoca, la chirurgia estetica costituì per lei un prezioso e utile strumento di emancipazione femminile. Nella Francia della Bella époque, la cui bellezza è meravigliosamente restituita nel volume dai disegni di Clément Oubrerie, Suzanne Noël comprese quanto l’assenza di bellezza estetica potesse costituire un handicap per le donne. Attraverso l’utilizzo della chirurgia estetica riuscì a correggere i segni dell’invecchiamento ma anche quelli derivanti da condizioni di vita difficili e disagiate. Durante gli anni della Prima Guerra Mondiale, sviluppò innovazioni chirurgiche rivoluzionarie sui reduci, i cosidetti “gueules cassés”. Gli anni Venti, quelli dell’euforia collettiva che attraversò la Francia, videro Suzanne Noël diventare una celebrità nel suo Paese e nel mondo.

Nel Bar di José Muñoz e Carlos Sampayo
Pagine: 360, Confezione: cartonato, Dimensione: 21,5×30, Uscita: giugno 2021, Collana: HERRIMAN, € 35

José Muñoz e Carlos Sampayo, celebrati maestri del fumetto contemporaneo, crearono la serie spin off del loro leggendario Alack Sinner e la intitolarono Nel Bar, (Le bar a Joe, in Francia). La serie spopolò ovunque e anticipò tutte le istanze di una narrazione moderna. Nervosa come una partitura jazz e sinuosa come un romanzo di Chandler. I personaggi che compongono questo affresco, questo inno a New York, come le sue sfaccettature, rimangono impressi. Giocano con la memoria e sono degni della grande letteratura. Furono pubblicati in tutta Europa e negli Stati Uniti, sulle pagine della rivista RAW, curata da Art Spiegelman. Da allora il nome del duo argentino vola alto nel firmamento del fumetto.

Acquista Alack Sinner – L’età dell’innocenza Ediz. integrale (Vol. 1) cliccando QUI

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui