Il creatore di Spawn Todd McFarlane, che ha fatto colpo illustrando tre delle quattro parti della trama di Batman: Anno 2 in Detective Comics, ha rivelato di aver anche eseguito un lavoro non accreditato per Batman: Il ritorno del Cavaliere Oscuro.

Batman: Il ritorno del Cavaliere Oscuro – il lavoro non accreditato di Todd McFarlane

Su Facebook, McFarlane ha pubblicato un’immagine di Wizard Magazine # 32 datata aprile 1994 e con una copertina di Batman e Spawn, disegnata da lui e Frank Miller. McFarlane ha detto che la copertina

mi ha fatto pensare a una STORIA di quando ero un inchiostratore per Frank. Siete ancora interessati?!“.

McFarlane ha raccontato che stava visitando un collega fumettista, di cui non ha fatto il nome, quando si è presentato l’artista Klaus Janson:

Klaus si avvicinò e lasciò un mucchio di pagine al mio amico che stava aiutando per gli sfondi di quella mini-serie. Ha detto al mio amico che aveva bisogno di avere le pagine indietro in un paio di giorni. Quando Klaus se ne andò, il mio amico si rivolse a me e disse: ‘Ehi, Todd, puoi aiutarmi a inchiostrare queste pagine mentre sei qui?’

Pensai: ‘Stai scherzando? Mi metterò a lavorare sul nuovo libro di Frank, BATMAN!’ Così, quella sera mi sono seduto a un tavolo e ho cercato di fare la mia migliore imitazione di Klaus Jason inchiostrando Frank Miller. Ricordo ancora cosa ho inchiostrato su quelle pagine!!“.

Batman

Pubblicato originariamente come una serie in quattro parti in formato prestige nel 1986, Il ritorno del Cavaliere Oscuro è diventato un’opera fondamentale nell’Universo DC, influenzando la rappresentazione del personaggio nei fumetti, nei film e anche nelle trasposizioni animate. Pensate anche che alcuni elementi tratti da questa opera così influente sono stati utilizzati anche in Batman v Superman: Dawn of Justice.

Acquistate Batman – Il ritorno del cavaliere oscuro – Ediz. Deluxe QUI!

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui