Il Capitolo 55 di Boruto, sequel diretto di Naruto, ha definitivamente dato libero spazio alla nuova generazione di brillare e narrare le loro storia.

ATTENZIONE: L’ARTICOLO CONTIENE SPOILER.

La mossa è stata quella di depotenziare gli eroi dell’opera principale, Naruto Uzumaki e Sasuke Uchiha,

Nel nostro precedente articolo abbiamo parlato della morte di Kurama, implicando la perdita di Naruto del potere della Volpe a Nove Code, ma anche Sasuke ha perso una sua grande ed importante fonte di potere, ovvero il Rinnegan.

Boruto 55: confermata la perdita di un grande potere di Sasuke

Nei capitoli precedenti, dopo la vittoria contro il perfido Isshiki Otsutsuki, Boruto è stato sopraffatto dalla presenza di Momoshiki Otsutsuki che lo ha fatto divenire malvagio, a causa della maledizione per aver ucciso una divinità.

Boruto, quindi lanciandosi contro Sasuke, gli ha colpito il Rinnegan con un kunai e nel recente capitolo l’Uchiha ha confermato che ha perso tale potere a seguito della ferita profonda.

Come se non bastasse, il gruppo della Foglia necessita di tornare alla Foglia dal mondo degli Otsutsuki creando uno varco spazio-temporale, ma Sasuke non può più farlo col suo Rinnegan poichè ne ha perso i poteri. Sarà quindi Boruto a pensarci grazie al potere del Karma presente nel palmo della sua mano.

Nonostante questo, tuttavia, Sasuke si sente in ogni caso lieto che non abbia perso la vita considerando che per questa battaglia tutti fossero pronti a morire. Alla luce di questo, in altre parole, Sasuke solleva Boruto da ogni responsabilità.

Boruto 55: confermata la perdita di un grande potere di Sasuke

Sasuke ha ottenuto il Rinnegan nel corso della seconda parte del manga di Naruto nel momento in cui era in punto di morte. In qualità di discendente di Indra, Sasuke ha incontrato l’Eremita delle Sei Vie che gli ha donato il potere oculare, mentre Naruto, discendente di Ashura, ha ricevuto l’altra metà del potere.

Cosa accadrà adesso che i due vecchi eroi hanno perso gran parte del loro potere? E’ indubbio che narrativamente parlando la palla passa alla nuova generazione, ma gli appassionati storici resteranno per un po’ scossi da questo cambio di eventi drastico.

Boruto: Naruto Next Generations – anime e manga

Boruto: Naruto Next Generations è un manga disegnato da Mikio Ikemoto (assistente di Masashi Kishimoto durante la serializzazione di NARUTO) e scritto da Ukyo Kodachi (assistente di Kishimoto durante la realizzazione della sceneggiatura del film di “Boruto: Naruto the Movie”) con la supervisione di Masashi Kishimoto in veste di l’editor.

L’opera si pone come seguito al manga “NARUTO”. Attualmente sono stati pubblicati 55 capitoli, e i primi 51 sono raccolti in 13 volumi.

In Giappone sono stati pubblicati cinque romanzi. Si ispirano all’arco iniziale dell’anime di Boruto: Naruto Next Generations sino a che non ha raggiunto gli eventi di Boruto: Naruto the Movie. Planet Manga ha già pubblicato tutti i volumi che sono disponibili per l’acquisto.

In Italia il manga è edito da Planet Manga con 10 volumi disponibili.

La serie animata di Boruto: Naruto Next Generations, prodotta da Studio Pierrot e trasmessa ogni domenica su TV Tokyo, ha raggiunto i 186 episodi.

Naruto

Naruto, invece, è stato realizzato da Masashi Kishimoto dal 1999 al 2014 all’interno della rivista Weekly Shonen Jump (Shueisha). Con 700 capitoli pubblicati e 72 volumi totali, l’opera è interamente disponibile in Italia sotto l’eti4chetta di Planet Manga.

La due serie animate ovvero Naruto e Naruto Shippuden inglobano in totale ben 720 episodi.

In Italia Naruto è stato trasmesso interamente. “Shippuden” invece conta, per ora, 348 episodi.

Acquistate ORA “Boruto: Naruto Next Generation 10” – Planet Manga

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui