Evangelion 3.0+1.0

Evangelion 3.0+1.0 Thrice Upon A Time è stato esaminato dall’EIRIN, la commissione giapponese che valuta i film e assegna loro una classificazione che spazia dall’adatto a tutti al vietato ai minori di 18 anni.

L’ultimo film della nuova edizione cinematografica di Evangelion è stato classificato come adatto a tutti, ma ancora più interessante è che la classificazione ha portato con sé la durata e una breve sinossi — informazioni che però sono state rimosse dal sito dell’organo dopo la diffusione delle notizie.

Il film dovrebbe durare ben 2 ore e 34 minuti, il ché lo renderebbe non solo il più lungo della saga, ma anche il terzo film d’animazione più lungo di sempre dopo Corazzata Spaziale Yamato – L’Ultima Battaglia e La Scomparsa di Haruhi Suzumiya.

La breve sinossi recita:

Shinji Ikari, la causa del Third Impact, è diventato un derelitto…Sarà in grado di ricostruire se stesso? L’animazione racconta il prosieguo di una storia che è stata sigillata dai tempi di Evangelion 3.0 del 2012.

A proposito di Evangelion 3.0+1.0

Lo staff del quarto film del nuovo Evangelion comprende Yusuke Matsui (direzione dell’animazione in computer grafica), Takashi Suzuki (direzione tecnica della computer grafica), Manabu Kobayashi (realizzazione modelli 3D), Syuichi Iseki (animazioni chiave), Nanae Hirabayashi, Hiroaki Yabe e Toyonori Yamada (fotografia), Kazuko Kikuchi (colori) e Tatsuya Kushida (fondali).

QUI possiamo dare uno sguardo alle nuove plugsuit di Asuka e Mari.

L’uscita nelle sale di Evangelion 3.0+1.0 Thrice Upon A Time è stata rinviata a data da destinarsi a seguito della nuova ondata di coronavirus che ha colpito il Giappone.

In attesa di Evangelion 3.0+1.0

In Italia i film di Evangelion escono per Dynit in home video e al cinema in collaborazione con Nexo Digital:

L’incontro di un padre e di un figlio che non si vedono da anni, Gendo e Shinji Ikari, si trasforma nel teatro di una guerra spaventosa. La battaglia del genere umano contro le creature denominate Angeli è giocata con armi di nuova concezione (gli Evangelion) e al contempo antichissime (l’intelletto dei tecnocrati che manipola i sentimenti dei soldati al fronte). Un finale ben diverso da quello che Shinji, nel giorno in cui fa ritorno a Neo Tokyo-3 per riabbracciare il genitore, aveva immaginato. Sconfitta la tentazione di scappare da se stesso, il “pilota della speranza” scopre un mondo nuovo, popolato da cognizioni apparentemente inconciliabili con l’individuo che era prima di approdare alla Nerv…

Nel frattempo riguardiamo Evangelion 3.33 – You Can (Not) Redo

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui