La separazione dei bagni in base al sesso è diventata una questione spinosa negli ultimi anni. Sebbene separare i bagni in base al genere o alla sessualità abbia i suoi problemi, l’atteggiamento nei confronti dei bagni unisex in Giappone sembra che difficilmente cambierà presto, il che significa che qualsiasi persona sfortunata che finisca per errore nella stanza sbagliata è ancora probabile che debba affrontare accuse penali.

Nel frattempo, un responsabile dei giocattoli gachapon ha chiaramente deciso che il simbolo unisex per i servizi igienici, una figura di “donna” rossa e una figura di “uomo” blu separate da una linea nera, non erano abbastanza libere. In linea con il mese di San Valentino, le due figurine infrangono la barriera nera che li separa e consentono loro di saltellare l’uno con l’altro liberamente quanto desiderano.

Le figurine “Uomo e donna liberati” sono disponibili in 6 modelli diversi al costo di 200 yen (1,57 euro) l’una:

bagni

Il creatore Tama-Kyu non è estraneo alle bizzarre linee di gachapon, quindi questa nuova avventura nel mondo delle segnaletiche senzienti non ci sorprende affatto.

Le figure, come detto poco fa, sono disponibili in 6 diversi stili:

  • Lun-lun ♪ (Lalala ♪): L’uomo e la donna saltellano allegramente tenendosi per mano, cantando una canzone allegra.
  • Saitei! (Sei il peggiore!): La donna schiaffeggia l’uomo per un presunto affronto.
  • Kabedon (sbattere contro il muro): L’uomo sbatte il palmo contro il muro dietro il quale si trova la donna.
  • Titanic: “Non ti lascerò mai andare”.
  • Ahaha ♡: L’uomo fa girare con gioia la donna.
  • Pillow Talk: Apparentemente le cose sono andate molto bene tra l’uomo e la donna. Buon per loro!

In breve, le figure sembrano recitare un piccolo dramma romantico per l’uomo e la donna dell’insegna del water, se collezionate tutte. Si tratta di una idea originale, divertente e sfiziosa, senza contare anche il lieto fine:

Acquistate la Macchina Ufficiale Gachapon QUI!

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui