CD Projekt Red sotto attacco informatico

Pubblicato il 9 Febbraio 2021 alle 11:15

Pochissimo tempo fa CD Projekt Red, lo studio che ha realizzato l’amatissimo The Witcher III – Wild Hunt e il decisamente meno amato Cyberpunk 2077, ha subito un attacco informatico. La notizia è drammaticamente ufficiale, poiché è stata comunicata agli utenti direttamente dalla stessa CD Projekt Red attraverso le proprie pagine sui social media.

CD Projekt Red – i dettagli dell’attacco informatico

Lo scontento dei giocatori nei confronti di Cyberpunk 2077 è tangibile, e da quando il titolo ha visto la luce questo si è tradotto, per CD Projekt Red, in tutta una serie di eventi negativi che sembra non volersi arrestare: si è infatti passati dalle lamentele, in particolar modo dell’utenza old gen, a minacce vere e proprie e a diverse class action degli azionisti contro CD Projekt Red.

La situazione ora ha raggiunto un’altra fase con un attacco informatico diretto a CD Projekt Red, che lo ha prontamente comunicato agli utenti con il messaggio che trovate qui in basso, il quale è seguito da una mia traduzione dello stesso in italiano:

Ieri abbiamo scoperto di essere stati vittime di un attacco informatico mirato, a causa del quale alcuni dei nostri sistemi interni sono stati compromessi.

Un individuo non identificato ha effettuato un accesso non autorizzato al nostro network interno, ha raccolto alcuni dati del nostro gruppo azionario e hanno lasciato una nota di riscatto di cui abbiamo deciso di condividere il contenuto con il pubblico. Anche se alcuni dispositivi nel nostro network sono stati criptati, i nostri backup sono rimasti intatti. Abbiamo già messo in sicurezza la nostra infrastruttura IT (Information Technology) e iniziato a ripristinare i dati.

Non cederemo alle richieste né negozieremo con questo individuo, ben consci del fatto che ciò potrebbe portare eventualmente alla pubblicazione dei dati compromessi. Stiamo compiendo i passi necessari per mitigare le conseguenze di una tale pubblicazione, in particolare approcciandoci a qualunque gruppo che possa essere stato danneggiato da questa violazione.

Stiamo ancora indagando sull’incidente, ma comunque a questo punto possiamo confermare che – al meglio delle nostre conoscenze – i sistemi compromessi non contengono alcun dato personale dei nostri giocatori o degli utenti dei nostri servizi.

Abbiamo già contattato le autorità di competenza, incluse le forze dell’ordine e il Presidente dell’Ufficio per la Protezione dei Dati Personali, e anche specialisti forensi per l’IT, e coopereremo a stretto contatto con loro per investigare in modo completo su questo incidente“.

Qui di seguito, ecco la nota di riscatto pubblicata da CD Projekt Red:

Ciao CD Projekt Red!

Siete stati fregati IN MODO EPICO!

Abbiamo scaricato copie COMPLETE dei codici sorgente dal vostro server Perforce di Cyberpunk 2077, Witcher 3, Gwent e la versione non pubblicata di Witcher 3!!!

Abbiamo anche scaricato tutti i vostri documenti relativi a contabilità, amministrazione, ufficio legale, HR (Risorse Umane), relazioni con gli investitori e molto altro!

Inoltre, abbiamo criptato tutti i vostri server, ma capiamo che molto probabilmente potreste recuperarli dai backup.

Se non giungeremo a un accordo, i vostri codici sorgente saranno venduti o trapeleranno online, e i vostri documenti saranno inviati ai nostri contatti nel giornalismo videoludico. La vostra immagine pubblica finirà ancor più nella me*da, e le persone vedranno come ca*ate sulle funzioni della vostra compagnia. Gli investitori perderanno fiducia nella vostra compagnia e le vostre azioni scenderanno ancora più in basso!
Avete 48 ore per contattarci“.

Acquistate The Witcher III – Game Of The Year – per PlayStation 4 QUI!

Articoli Correlati

Mercoledì 6 Ottobre 2021 Italia 2 trasmetterà gli ultimi quattro episodi della stagione 1 di Fire Force e il primo della...

05/10/2021 •

20:03

The Rising of The Shield Hero 2 è uno degli anime più attesi della Primavera 2022. La nuova stagione avrebbe dovuto debuttare...

05/10/2021 •

19:32

Il manga Tableau Gate di Rika Suzuki è prossimo alla conclusione, come sappiamo. Lo shojo manga fantasy, infatti, è entrato nel...

05/10/2021 •

19:13