Parco tematico Ghibli

Il parco tematico dello Studio Ghibli, situato nella Prefettura di Aichi, si arricchisce di nuove meravigliose attrazioni tra cui una replica a grandezza naturale del castello del mago più famoso di tutti i tempi, e la riproduzione della Città del Ferro proveniente da Principessa Mononoke.

A dare l’annuncio il governatore di Aichi, Hideaki Omura, sul suo account Twitter.

Parco tematico dello Studio Ghibli – tutte le novità

Innanzitutto, per quanto riguarda il castello errante di Howl, Omura ci dice che è alto 16 metri, quindi quasi simile alle dimensioni di un edificio di quattro-cinque piani, con cannoni rotanti simili a bulbi oculari, proprio come il castello nel film.

All’interno, i visitatori si sentiranno come se fossero entrati nel film e potranno visitare delle aree speciali come la camera da letto di Howl.

Per quanto riguarda invece la Città del Ferro, (contrassegnata in verde chiaro sulla mappa del parco), i visitatori potranno entrare nell’insediamento del film, attraverso la sua iconica recinzione in legno, con una piattaforma panoramica all’ingresso per ricreare l’atmosfera da forte della città.

Per raggiungere la zona dedicata a Principessa Mononoke, ci sarà un sentiero extra che inizia all’uscita ovest, con una strada larga tre metri e un sentiero largo nove metri per creare un senso di spazio e apertura.

Le sorprese non sono finite perché gli amanti del film Il mio vicino Totoro possono prendere la “Rutted Road” attraverso i boschi, che imita i sentieri naturalistici del film e che conduce all’area della foresta di Dondoko (contrassegnata in viola sulla mappa del parco). All’interno della foresta sarà ricreata una riproduzione fedele del santuario di campagna visto nel film.

L’area della foresta di Dondoko sarà una delle prime zone del parco ad aprire nell’autunno 2022, insieme a Youth Hill, dove gli ospiti potranno visitare il negozio di antiquariato visto nel film I sospiri del cuore, e al Magazzino Ghibli, contrassegnato sulla mappa sottostante rispettivamente in arancione e viola, in cui i visitatori si sentiranno proprio come se fossero persone in miniatura come nel film Arrietty – Il mondo segreto sotto il pavimento.

Il Magazzino Ghibli sarà simile alle rovine di Laputa: il Castello nel Cielo e all’interno ci sarà uno dei soldati robot del film.

A completare il tutto verranno create anche una sala espositiva permanente, una sala espositiva speciale, una sala espositiva video, un parco giochi e un negozio/caffè all’interno del magazzino.

Il parco mira a utilizzare l’energia verde il più possibile, in linea con l’attenzione all’ambiente di molti film ghibli.

Secondo il governatore, il parco è sulla buona strada per rispettare le scadenze, quindi per venire inaugurato nell’autunno 2022.

Acquista il DVD de “Il mio vicino Totoro”

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui