Akira Yamaoka, lo storico compositore della serie di Silent Hill, ha annunciato di star lavorando ad un nuovo progetto di cui “[…] molte persone volevano sentir parlare“. La notizia arriverebbe in seguito ad un’intervista condotta da un giornalista videoludico saudita che ha fatto una lunga chiacchierata con il compositore.

Ciò che è emerso è che Yamaoka stia lavorando ad un gioco che verrà annunciato in estate, a cui tantissime persone credevano e che in tanti chiedevano. Dopo la notizia, subito il noto insider AestheticGamer si è scatenato su Twitter parlando di un remake del primo capitolo di Silent Hill. L’insider in questione è ritenuto piuttosto affidabile in quanto già in tempi non sospetti aveva rivelato informazioni su giochi ancora non annunciati.

Dopo la cancellazione di Silent Hills diretto da Hideo Kojima Guillermo del Toro, si è persa in effetti ogni traccia della storica serie horror di Silent Hill e questo potrebbe riaccendere non soltanto una luce di vederla tornare, ma addirittura di vedere un ritorno in pompa magna dell’intramontabile primo gioco, con protagonista Harry Mason e che aveva letteralmente inventato l’horror psicologico nei videogiochi. Del resto, nel corso del 2020, si è più volte ventilata l’ipotesi che potesse esserci un ritorno della serie.

Che tutte quelle voci di corridoio si riferissero a questo progetto segreto di Yamaoka?

Silent Hill – storia di un classico

Il primo gioco uscì nell’ormai lontano 1999 prima in Giappone e negli Stati Uniti e poi in Europa. Il gioco seguiva le vicende di Harry Mason che viaggia insieme alla figlia verso la città di Silent Hill per una vacanza. Per sua sfortuna scopre che in realtà la città è caduta in una sorta di incubo. Al suo interno vagano mostri terribili frutto dell’immaginazione di Alessa e non sembrano esserci altre persone.

Voi lo avete giocato all’epoca? Vi piacerebbe vederne un remake?

Vi manca Silent Hill e volete giocare ad un horror? Allora recuperate subito The Evil Within su PS4!

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui